Team Fortebraccio: altra domenica di successi

MONTONE – Altra domenica caratterizzata da risultati positivi per il Team Fortebraccio che è stato protagonista in tutte le gare disputate. Questa intensa settimana si è quindi conclusa con prestazioni di spessore, con 2 piazzamenti sul podio e con ulteriori conferme del buon periodo attraversato nelle varie categorie dalle formazioni elite – under 23, juniores, allievi ed esordienti.

Nel 58° GP Montanino, gara riservata ad elite e under 23 che si è disputata in terra fiorentina, podio sfiorato da Michele Corradini. Tornato a disposizione del direttore sportivo Olivano Locatelli dopo la positiva esperienza al Tour of The Alps, Michele si è confermato ai massimi livelli in categoria ed ha chiuso la competizione al 4° posto.

Tra gli juniores Francesco Madrucci si è classificato in 11° posizione nell’8° Trofeo Sportivi della Chiassa Superiore (valevole tra l’altro come Memorial Dario Chianucci) che si è disputato oggi in terra aretina. Grazie a questo piazzamento Madrucci si è laureato Campione Provinciale di Arezzo. Una bella soddisfazione per lui e per tutto il team guidato dal direttore sportivo Fabio Rossi.

Tra gli allievi ottimo 6° posto raccolto da Mattia Nocentini nel 32° Memorial Benfenati (valido anche come 12° Trofeo VI.FER.ME.CA) che si è svolto a Castel San Pietro Terme (in provincia di Bologna). Un bel risultato per la compagine guidata dai direttori sportivi Riccardo Proietti, Francesco Nocentini e Luca Pallecchi.

Due piazzamenti sul podio sono arrivati grazie agli esordienti guidati dai direttori sportivi Gianluca Brugnami e Francesco Montedori nel 19° Memorial Dirigenti Pedale Riminese (valido anche come 10° Memorial Lino Tognaccini) che si è disputato a Poggio Torriana (in provincia di Rimini). Nella competizione riservata ai corridori del secondo anno Tommaso Brunori si è infatti classificato al 2° posto confermandosi in eccellente condizione, mentre Tommaso Alunni è giunto in 3° posizione e ha ottenuto così il miglior risultato personale del 2019. Team Fortebraccio protagonista anche nella corsa riservata ai corridori del primo anno in virtù della 4° piazza centrata da Alessandro Carbè.