Il Trestina Volley premiata dall’amministrazione comunale per la promozione in serie C

CITTÀ DI CASTELLO – Sabato 18 maggio l’amministrazione comunale tifernate ha premiato il Trestina Volley per la prima promozione nel campionato regionale di serie C di pallavolo femminile conseguita nella sua storia.

Dirigenti, staff tecnico e giocatrici della società sono stati ricevuti nella sala del consiglio comunale
dal sindaco Luciano Bacchetta, che insieme al vice sindaco Michele Bettarelli e all’assessore allo
Sport Massimo Massetti ha sottolineato “la soddisfazione di una intera città per un traguardo storico che premia la passione e la serietà di una realtà sportiva che in oltre 20 anni di attività ha promosso cultura sportiva e senso di appartenenza alla comunità trestinese”.

A portare il saluto del presidente del Comitato regionale del Coni dell’Umbria Domenico Ignozza è
stato il fiduciario per l’Alta Valle del Tevere Simone Santi, che ha espresso l’ammirazione peril lavoro
esemplare della società trestinese.
Nella cerimonia, alla quale hanno preso parte tutte le giocatrici del Trestina Volley guidate dal
capitano Felicita Volpi, il presidente e allenatore Giampaolo Rossi ha espresso con il direttore
sportivo Nicola Mattei “la gioia per aver coronato con un risultato così importante la grande
passione con cui portiamo avanti da anni la nostra attività, con il senso di responsabilità, ma anche
l’entusiasmo, di avere al nostro fianco un intero paese che ci segue come Trestina”.

Fondata nel 1996, il Trestina Volley rappresenta un movimento sportivo di circa 200 atleti, con un
settore giovanile che è il fiore all’occhiello di un’attività improntata da sempre ai sani valori dello
sport.

All’iniziativa pubblica nella residenza municipale tifernate, cui hanno partecipato tra gli altri anche
l’allenatore in seconda Mauro Polenzani e il preparatore atletico Luca Petricci, sono intervenuti il
presidente dell’Avis di Città di Castello Paolo Celestini e lo sponsor Antonella Piccini, dell’azienda
Piccini Paolo Spa, che hanno legato il proprio nome alla splendida cavalcata delle pallavoliste di
Trestina nel torneo di serie D regionale 2018-2019.
Grazie alla partnership con l’Avis la vittoria sportiva si è accompagnata anche a un importante messaggio sociale a sostegno delle donazioni di sangue, con dirigenti, tecnici e atlete che per primi hanno dato l’esempio nel corso della stagione, assicurando il proprio contributo per garantire la disponibilità in Umbria di scorte ematiche a supporto delle esigenze sanitarie.