Coppa Europa, con il “capitano” Faloci l’Italia si classifica seconda

CITTA’ DI CASTELLO – Fine settimane ricco di emozioni per il discobolo tifernate Giovanni Faloci che ha rappresentato l’Italia alla Coppa Europa di Lanci che si è svolta nel weekend a Samorin. Faloci, alla sua 25ma convocazione in azzurro, è volato in Slovacchia come “Capitano” della Nazionale.

Giovanni ha gareggiato contro i più grandi lanciatori del mondo, come il belga Philip Milanov, che si è aggiudicato la competizione, che è il vicecampione in carica del Campionati Mondiali di Londra, ed il tedesco Christoph Harting e l’estone Martin Kupper, rispettivamente medaglia d’oro e d’argento alle ultime Olimpiadi. Buona la gara del discobolo tifernate, anche se al di sotto delle sue potenzialità: Faloci ha chiuso all’undicesimo posto con 58.22 metri. Questa, però, è la prima competizione di carattere internazionale e con la maglia azzurra che Faloci affronta nel corso del 2019: appare, dunque, un’annata promettente per il Campione Italiano cresciuto nell’Atletica Libertas Città di Castello ed in forza alle Fiamme Gialle.

Il Capitano Faloci è riuscito ad incitare bene la nazionale maschile presente in Slovacchia che, nel punteggio a squadre, è salita sul secondo gradino del podio dietro alla Polonia.