Il calciatore tifernate Emanuel Ascione convocato ad uno stage della Nazionale under 17 dilettanti

CITTA’ DI CASTELLO – Dalla maglia biancorossa a quella azzurra della Nazionale under 17. Un sogno per ogni calciatore quello che sta vivendo Emanuel Ascione, ha 16 anni compiuti da poco (è nato la vigilia di Natale del 1999), che assieme al fratello gemello Luigi gioca nel Città di Castello. La giovane promessa del calcio tifernate è stato, infatti, convocato per uno stage della Nazionale under 17 Dilettanti, direttamente dal selezionatore Fausto Silipo: 48 ore nel corso delle quali il tecnico avrà a disposizione una trentina di giovani calciatori provenienti da tutta Italia, per iniziare ad impostare la rosa della rappresentativa azzurra chiamata ad importanti impegni internazionali nei prossimi mesi.

Una grande emozione per Emanuel Ascione , che ha già esordito in prima squadra il 22 novembre al “Bernicchi” contro il Ghivizzano, giocando tutti i 90 minuti con esiti lusinghieri.

Grande è la soddisfazione del responsabile del Settore giovanile Simone Migliorati e di tutta la società del presidente Caldei.

Emanuel è un esterno difensivo ormai stabilmente nel gruppo di mister Cerbella che, assieme al capitano Claudio Missaglia ed un rappresentante dell’ufficio stampa dovranno portarsi a Roma il  7 febbraio per una riunione indetta dal Dipartimento Interregionale della Lega Dilettanti, nel corso della quale avrà luogo l’incontro con i vertici arbitrali del settore (segnatamente, i designatore CAN/D Pacifici e C.A.I. Fiorenza) per un confronto sulle problematiche regolamentari e sull’andamento del Campionato, oltre che ad illustrare le future iniziative di carattere mediatico.