Zootecnia, Bettarelli (Pd): “La Giunta solleciti il Governo affinché le aziende della filiera suinicola umbra possano ottenere le autorizzazioni per esportare in Usa e Cina”

PERUGIA – “La Giunta di Palazzo Donini attivi un percorso, coordinato anche con le altre Regioni coinvolte, finalizzato a
sollecitare il Governo per ottenere le autorizzazione necessarie alle imprese umbre operanti nella filiera suinicola necessarie all’esportazione verso Usa e Cina”. Lo chiede, con una interrogazione di cui annuncia la presentazione, il consigliere regionale del Partito democratico MicheleBettarelli.

Nell’atto ispettivo, Bettarelli spiega che “la filiera suinicola
rappresenta un perno del comparto agroalimentare della nostra Regione, importante in termini di sviluppo, occupazione. Ad oggi le aziende umbre della filiera suinicola si trovano in difficoltà a causa del mancato  riconoscimento  dallamalattia vescicolare del suino (Mvs).
Ciò deriva dall’impossibilità delle aziende umbre e toscane di avere la
documentazione sanitaria richiesta dalle autorità statunitensi e cinesi per autorizzare l’importazione nei rispettivi Paesi. Il perdurare di questo stato di cose costituisce un limite per la capacità competitiva delle imprese  umbree rischia di compromettere una filiera che tanto rappresenta per il sistema umbro sia in termini economici che in termini di tradizione e
cultura”.

“Mi auguro – conclude – che la Giunta regionale consideri come
un’opportunità per la crescita della Regione, prima che delle singole
aziende, la possibilità di mettere in condizione le imprese umbre della
filiera suinicola di accedere ai mercati statunitensi e cinesi”.