Variazione di bilancio, Selvaggi: “Diversi gli investimenti programmati”

SAN GIUSTINO – La variazione di bilancio è stato uno dei temi protagonisti dell’ultimo consiglio comunale che si è svolto lunedì 5 novembre.

“La variazione di bilancio – ha spiegato l’assessore Simone Selvaggi – ha riguardato quasi interamente la parte capitale, con l’applicazione di avanzo di amministrazione, operazione resa possibile a seguito di una circolare della Ragioneria dello Stato che permette ai Comuni dotati di risorse accantonate di poterle impiegare fin da subito per la realizzazione di nuovi investimenti. Inserito a bilancio anche il contributo regionale per l’abbattimento delle barriere architettoniche ai privati. Si parla nel complesso di oltre 950mila euro in più, con i quali irrobustiamo un bilancio già importante. Diversi sono gli investimenti programmati: – ha spiegato l’assessore – ulteriori risorse per interventi sull’asilo nido di Selci Lama che si vanno ad aggiungere all’intervento già in corso; la messa a norma del CVA del capoluogo e di quello di Lama. Sono 80mila euro le risorse previste per altri miglioramenti alla scuola media di Selci Lama e quella di San Giustino, mentre ci sono 15mila euro per gli impianti sportivi di Selci e di Lama. Oltre alla manutenzione dei fossi per 23mila euro, integriamo pure il capitolo riferito al piano asfalti con altri 120mila euro stabilendo così un investimento complessivo di circa 560mila euro nell’anno; a breve partiranno i tappeti bituminosi prioritari, già andati a gara durante l’estate. Importanti i 100mila euro per l’ampiamento e la riqualificazione della pubblica illuminazione. Prosegue la riqualificazione dell’arredo urbano con 50mila euro ed è previsto pure l’acquisto di un mezzo per le squadre operative. Entro l’anno riusciamo ad affidare anche diversi servizi di ingegneria per progetti che andranno a sanare annose questioni di viabilità e qualità urbana, quali ad esempio il marciapiede di collegamento tra le frazioni di Pitigliano e Celalba e la pista ciclopedonale per il collegamento dell’abitato di Selci a Lama”.