fbpx
Città di Castello palazzo comunale

Variazione di bilancio, il consiglio vota SI

CITTA’ DI CASTELLO – Diecimila euro per la manutenzione degli impianti elettrici per il collegamento a fibre ottiche nell’immobile del Palazzo del Podestà, 160mila euro come previsione di entrate e correlate spese per le elezioni amministrative a carico della Regione, 60mila euro di entrate già riscosse dalla Regione finalizzate al rimborso a privati di spese sostenute a seguito del sisma del 1997.

Queste le cifre, illustrate dall’assessore al bilancio Mauro Alcherigi nell’ultimo consiglio comunale, che provocano una variazione del bilancio di esercizio provvisorio 2015 – 2017.

La votazione dei consiglieri ha confermato la variazione con 16 voti favorevoli della maggioranza di centrosinistra e FdU, i tre contrari di Lega Nord, Fratelli d’Italia e Polo Tifernate e le due astensioni di Patto Civico per Città di Castello e Idv.