Partito Democratico

Umbertide, PD: “Ancora parcheggi in piazza, provvedimento inutile e dannoso”

UMBERTIDE – “Apprendiamo come la Giunta comunale abbia recentemente confermato la reintroduzione dell’area di sosta in Piazza Matteotti, un provvedimento che noi stessi avevamo definito come inutile, dannoso e antistorico visto il contesto in cui tutti i Comuni si stanno responsabilmente muovendo. E che tale si è rilevato lo scorso anno, creando soltanto i disagi previsti e immaginabili alla quotidiana frequentazione della piazza”: così il gruppo consiliare del PD umbertidese interviene sulla questione dei parcheggi in centro.

“Il tanto sbandierato buon senso avrebbe dovuto portare l’Amministrazione a ragionare con lungimiranza su un progetto concreto per la valorizzazione del nostro centro storico, portando la discussione in Consiglio e nelle Commissioni preposte affinché si potesse condividere anche con tutti i diretti interessati. Il Gruppo PD si era infatti subito mosso chiedendo al Comune di regolamentare lo strumento referendario per procedere alla consultazione dei cittadini, la maggior parte dei quali si è dimostrata contraria alla scelta insieme a tanti esercizi commerciali della zona centrale. Possiamo oggi constatare soltanto mesi di risposte disattese, -proseguono dal PD –  contrariamente a quanto lo Statuto comunale prevede, e di superficialità in merito ad un provvedimento che disallinea Umbertide dal trend nazionale ed europeo in merito alla chiusura dei centri storici al traffico veicolare. I risultati del passato esperimento? Soltanto qualche auto e l’evidente compromissione della pavimentazione in più punti rovinata. Il monito che lanciamo è quello di pensare più a lungo a tutte le scelte amministrative, soprattutto quelle di interesse rilevante per la Città dove invece si denota la chiusura di importanti servizi, come lo sportello di Umbra Acque, e l’impoverimento di altri”.