fbpx

Trasporti, Bettarelli chiede audizioni di sindaci, sindacati, operatori della mobilità e associazioni dei pendolari

PERUGIA – “La questione dei trasporti, in questo periodo post Covid, è diventata un argomento strategico che la Regione deve
affrontare riprogrammando i servizi adeguati alle esigenze dei cittadini,
ascoltandoli e senza calarli dall’alto. È per questo che ho chiesto al
presidente della Seconda commissione, Valerio Mancini, di programmare una serie di audizioni di sindaci, sindacati, operatori della mobilità e associazioni dei pendolari che troppo spesso si trovano a lanciare grida d’allarme per territori isolati e mal serviti”. È quanto dichiara il consigliere regionale del Partito democratico, Michele Bettarelli.

“La Regione – spiega Bettarelli – programma e lavora ai trasporti
dall’alto, senza tenere conto delle esigenze di chi usufruisce di quei
servizi. Interi territori, come l’Alto Tevere, risultato isolati e, anche
se si parla di turismo, si rischia che non ci siano mezzi che conducano da  Sansepolcroa Perugia, come spesso i comitati si sono trovati a denunciare. Ecco quindi – conclude – la necessità di una programmazione concertata,grazie all’ascolto dei cittadini e delle loro problematiche”.