Sanità e sociale, distretto unico Casentino e Valtiberina; Mugnai (FI) «Basta decisioni a tavolino: in Commissione i sindaci»

FIRENZE – La terza commissione del Consiglio regionale (Sanità e Politiche sociali) ascolterà i sindaci e le realtà territoriali di Casentino e Valtiberina per capire valutazioni e bisogni reali alla luce dell’annuncio di Saccardi di procedere a un distretto sanitario unico per le due vallate. A chiederlo e ottenerlo è stato questa mattina, in avvio di seduta dell’organismo, il suo vicepresidente Stefano Mugnai (capogruppo di Forza Italia).
«Grandi criticità sul piano dei servizi sociosanitari sono state ripetutamente segnalate da parte degli amministratori locali sia del Casentino che della Valtiberina – ha detto l’esponente azzurro – Mescolare le carte con un distretto sanitario unico non solo non basterà, ma rischia di rendere ancora più insufficienti le strutture sociosanitarie che già lo sono. Io dico basta alle decisioni prese a tavolino dalla giunta regionale. Noi abbiamo il dovere di ascoltare i cittadini, e dunque i sindaci, per capirne istanze e bisogni. Lo faremo in Commissione, così che il Consiglio torni ad avere un ruolo da protagonista nelle scelte e negli orientamenti di giunta, a partire da questa vicenda».