Roberto Colombo è il candidato a sindaco per “Castello Cambia”

CITTA’ DI CASTELLO – È Roberto Colombo il quinto candidato a sindaco per le elezioni amministrative del 5 giugno, per il gruppo “Castello Cambia”. Classe 1968, operatore professionale della riabilitazione psicosociale, cresciuto nel volontariato, fra cui socio fondatore della Boteguita – Bottega del commercio equo, consigliere comunale uscente della coalizione Umbria Migliore che aveva sostenuto la candidatura a sindaco della professoressa Pillitu. Questa mattina Colombo è stato presentato.
“Ho accettato con convinzione di rappresentare questa coalizione perchè animata da tante persone della società civile. Giovani, non necessariamente anagraficamente, ma per il contributo innovativo che possono dare. Persone oneste che hanno un comune unico denominatore nell’ interpretare la politica come arte della chiarezza e del bene comune”.
Accanto a Colombo si sono presentati alcuni candidati della lista tra cui il capolista Vincenzo Bucci, Michele Pazzaglia, Emanuela Arcaleni, Catia Alunni, Marcella Mencarelli, Matteo Chierici, Lucia Zucca, Fazio Perla, Ciro Fiorucci e Nicola Gonfiacani.

“Noi partiamo – ha detto Colombro – dall’emergenza morale, sociale, ambientale ed occupazionale che va riconquistata e rispetto alla quale nessuno può più restare indifferente. I partiti vogliono cittadini spettatori, noi li vogliamo protagonisti. Ci rivolgiamo a tutti, siamo certi che anche negli altri partiti ci sono persone oneste che vivono questo disagio e che vogliono cambiare: oggi hanno la possibilità di farlo votando l’unica lista che non propone il “solito giro di poltrone”.