Presentato il programma e la lista “Citerna Bene Comune – Benedetta Barberi Nucci Sindaco”

CITERNA – Domenica 28 aprile presso il Nuovo Cinema Smeraldo di Pistrino, il candidato a sindaco Benedetta Barberi Nucci ha presentato i 12 candidati per la lista civica “Citerna Bene Comune”, in vista delle elezioni comunali del 26 maggio.

Sono stati presentati i candidati rappresentativi di tutto il territorio e delle frazioni, donne e uomini, con esperienze amministrative e nuove leve pronte a dare un forte contributo innovativo per un progetto comune di crescita come recita lo slogan “Crescere Insieme”. Il candidato sindaco Benedetta Barberi Nucci ha illustrato i punti del proprio programma elettorale, una visione per la società del Comune di Citerna, come i numerosi lavori pubblici, gli interventi sul sociale, sulla scuola, sulla mobilità generale, sull’ambiente, sull’educazione civica, sul turismo e la cultura e sulla trasparenza verso i cittadini.

“Decurteremo parte dei compensi degli Amministratori per costruire un fondo da utilizzare per i progetti rivolti ai giovani del nostro comune” ha evidenziato il candidato sindaco. È stata poi la volta dei singoli candidati, che si sono presentati brevemente al pubblico, in un clima disteso di entusiasmo e partecipazione, che ha strappato numerosi applausi alla platea. In chiusura gli interventi del deputato del Partito Democratico Walter Verini e di Mauro Alcherigi in rappresentanza di Rifondazione comunista, che hanno tenuto a fare il proprio personale in bocca al lupo a questo nuovo e coraggioso progetto.

Di seguito una breve presentazione del candidato a sindaco e dei 12 candidati a consigliere:
Benedetta Barberi Nucci 46 anni, laureata in Giurisprudenza, Avvocato. Sposata e con un figlio. “Mi contraddistinguono la pacatezza, la pazienza ma anche la determinazione e la forza. Vorrei mettermi a servizio del mio Comune per un’amministrazione ispirata dalla sinistra, vicina alle persone e che possa crescere con le persone, con equilibrio, competenza, onestà e un sorriso sulle labbra”.

Paolo Bragotti 40 anni impiegato amministrativo. “Costruire insieme una visione nuova del Comune con il cittadino e le proprie idee al centro. Con la responsabilità, il lavoro concreto e la passione che cerco sempre di dare alla mia comunità”
Chiara Boschi, 46 anni, laureata in lettere, insegnante. “Sono nata e cresciuta a Citerna e conosco perfettamente le risorse e le ricchezze del nostro territorio. Ho aderito con entusiasmo al progetto “Citerna bene comune” con la volontà di mettere a disposizione della nostra comunità quelle che sono le armi che quotidianamente uso nel mio lavoro: pazienza, equilibrio, tenacia e capacità di ascolto, con la convinzione che i giovani, con il loro entusiasmo e la gioia di vivere, rappresentino il nostro presente e il nostro futuro”.
Cristina Tappini 54 anni, Laureata in studi musicali, Insegnante “Umiltà e spirito di servizio con il cuore tra la gente, perché insieme possiamo costruire un futuro migliore per i nostri figli, per i nostri nipoti e per i loro sogni”.
Enzo Tavernelli 59 anni. Commerciante. “Il mio scopo principale è far sì che il nostro comune “fiorisca” in continuazione”.
Paola Scatolini 62 anni Laureata in medicina e chirurgia, Dirigente medico Asl Arezzo. “Sono coinvolta con entusiasmo e voglia di fare in questa avventura , mettendo a disposizione la mia esperienza per il bene comune della nostra collettività”.
Francesco Serini 28 anni, Agricoltore. “La politica raggiunge la sua massima espressione quando cerca in ogni modo di determinare le condizioni per la felicità delle persone. Questo è lo spirito che mi spronerà sempre a portare avanti i miei ideali per il bene della mia comunità che per me è, e sarà sempre Casa!”
Riccardo Meozzi 29 anni, laureato in economia aziendale. Impiegato d’azienda. “Vorrei intraprendere questo percorso per conoscere più da vicino le nostre politiche comunali, dedicandomi in particolar modo all’aiuto e all’ascolto delle persone.”
Daniele Taschini 25 anni. Responsabile del personale e referente di commessa. “Vorrei condividere con tutti i cittadini del nostro comune gli avvenimenti e progressi avvenuti, partecipando solidalmente a questo progetto, ed ascoltando al tempo stesso le problematiche che ci colpiscono al fine di migliorarle”.
Matteo Rossi 27 anni progettista meccanico. “Credo nell’ascolto, nella cooperazione e nella trasparenza e sono convinto che l’impegno e il sacrificio ci faccia ottenere i risultati prefissati”.
Maurizio Bianconi 52 anni operaio. “Mi attiverò in prima persona per promuovere la conoscenza della protezione civile per il bene della mia comunità”.
Roberto Mischianti 55 anni consulente e manager aziendale. “Lavoro nell’ambito dell’innovazione tecnologica per Aziende e PA da tanti anni e vorrei dare il mio contributo per migliorare la qualità di vita nel nostro Comune”.
Alessio Mariotti 37 anni operaio. “Sono un ragazzo semplice, ma metterò tutta la mia grinta per il bene di tutti e soprattutto dei cittadini meno fortunati”.