PD Umbertide: “A quando la riapertura della RSA?”

UMBERTIDE – “Con diverse DGR e provvedimenti della direzione generale si stanno lentamente riattivando i servizi sanitari sospesi in seguito all’emergenza Covid19. Ancora non è chiaro quando verrà riattivato il servizio di RSA presso l’ospedale di Umbertide, mentre è chiaro a tutti quanto questo servizio sia fondamentale per il supporto alle famiglie nella gestione del paziente fragile”: a tornare a parlare della Rsa è il Partito Democratico di Umbertide.

“Nel nostro territorio fortunatamente l’epidemia ha avuto una diffusione contenuta ed il sistema ospedaliero ha tenuto, grazie soprattutto alla professionalità e dedizione degli operatori sanitari. Proprio per questo riteniamo necessario riattivare urgentemente i servizi sospesi dell’ospedale di Umbertide a partire dalla RSA. Abbiamo bisogno di non perdere nessun servizio. -aggiungono dal Pd – Il nostro è un ospedale di comunità che deve svolgere le funzioni fondamentali a supporto dei cittadini. Il Servizio di RSA è stata una conquista che grazie alla professionalità e dedizione di chi vi opera è stato un aiuto, un supporto vero a tante famiglie umbertidesi”.

“Torneremo a chiedere lumi al Sindaco affinché, in quanto rappresentante pro-tempore di tutta la comunità, e nonostante abbia votato contro la risoluzione delle opposizioni sul ripristino del servizio, si attivi presso la direzione dell’Usl Umbria 1 per fare riattivare il prima possibile il servizio di RSA, presso i locali in cui era già attivo, con lo stesso numero di posti letto”.