«Patto per Montone» si presenta: un nuovo progetto politico per collaborare allo sviluppo del territorio

MONTONE –  Ai nastri di partenza delle prossime elezioni comunali di Montone ci sarà una nuova lista, “Patto per Montone”, un progetto civico che intende proporre una linea politica basata sulla collaborazione a 360° con quanti siederanno sui banchi del consiglio comunale, a prescindere dalle appartenenze politiche nazionali.

«Alcuni dei promotori della lista sono stati parte anche delle precedente lista civica di opposizione, che già nella scorsa consiliatura aveva in parte cooperato per sostenere, pur nel rispetto dei rispettivi ruoli, alcune proposte della maggioranza – hanno spiegato i vertici –  Secondo i promotori di “Patto per Montone” c’è oggi, in tempi di “antipolitica” dilagante , per tutti coloro che si trovano ad operare in rappresentanza dei cittadini la necessità di dialogare in modo costruttivo tra loro, avendo come unico riferimento il progresso sociale ed economico del proprio territorio.  Questa sarà la stella polare che i rappresentanti della lista civica avranno come guida della propria azione nel prossimo Consiglio comunale di Montone. Potenziamento dell’offerta turistica, maggiore coordinamento tra gli operatori commerciali e rilancio del centro storico attraverso una diversa politica abitativa sono, in estrema sintesi, i punti qualificanti del programma di “Patto per Montone”».

Andrea Pecorini, 53 anni corre come candidato a sindaco, nella lista per un posto in consiglio comunale ci sono: Beniamino Massimiliano, 47 anni, dipendente azienda trasporti; Mauro Brachelente, 56 anni, impiegato; Orietta Bruschi, 50 anni, operaia metalmeccanica; Beatrice Ercoli , 36 anni, operatrice turistica; Ivan Floris, 51 anni, dipendente amministrazione statale; Giacomo Gragnola, 48 anni, autista; Ivan Mancini, 58 anni, imprenditore e per finire Elisa Molinari, 38 anni, imprenditrice