Patto Civico: «Violazione della legge in campagna elettorale, basta scorrettezze, atteniamoci alle regole»

SAN GIUSTINO – «Stop alle affissioni abusive. Ecco le modalità in cui viene effettuata la campagna elettorale in questo Comune da parte della lista avversaria. Come sempre c’è chi rispetta le regole e chi no: ed è arrivato il momento di dire basta».

La denuncia arriva dagli esponenti di Patto Civico, che hanno già presentato agli organi istituzionali competenti le diverse segnalazioni, in violazione dell’articolo 1 della legge 212 del 1956 «Norme della disciplina della propaganda elettorale».

«Dopo il 27 aprile – hanno aggiunto – come si vede anche dalla foto, gli esponenti della lista “avversaria” hanno lasciato affissi i propri manifesti alle vetrine negli spazi del loro comitato elettorale : area che non rientra fra gli appositi spazi a ciò destinati in ogni Comune».

«Chiediamo – hanno concluso – il pieno rispetto delle regole in campagna elettorale. Per noi è davvero impossibile soprassedere a questa situazione, anche perchè realizzati dall’attuale sindaco, ovvero da colui che dovrebbe, per primo, rispettare le regole e lavorare affinchè tutti i propri cittadini si adoperino a rispettarle. In che modo può porsi correttamente alla guida di un Comune chi per primo non rispetta i regolamenti?».