fbpx

Orazi (Umbertide Civica): ” Umbertide ha un bell’impianto smaltimento grazie alle amministrazioni targate Pd”

UMBERTIDE- “Ad Umbertide, grazie alle precedenti amministrazioni targate Partito democratico, abbiamo il nostro bell’impianto di smaltimento. Gravi i disagi per i cittadini di Calzolaro”: a scrivere è Luigino Orazi presidente Umbertide civica.

“Mi sono battuto in questi anni su tutti i fronti, partecipando a manifestazioni, assemblee, firmando insieme ad altri una denuncia alla Procura della Repubblica per difendere i cittadini dall’arroganza, prepotenza delle precedenti amministrazioni del Pd. Ho potuto constatare personalmente la frattura addirittura tra tutta la popolazione della frazione. Ho constatato le minacce, le denunce fatte. I cittadini di Calzolaro hanno passato momenti veramente allucinanti. Questa situazione li ha portati ad essere gli uni contro gli altri, rompendo anche amicizie storiche. Il Pd un grande obbiettivo l’ha raggiunto: spaccare un’intera comunità. – aggiunge Orazi – Poi ci sono state le elezioni e come succede in politica promesse tante e come al solito fatti zero. In tanti abbiamo votato per un cambiamento, che dopo circa tre anni gli abitanti di Calzolaro ed io stiamo ancora aspettando. La situazione dal punto di vista olfattivo è vero è migliorata: mentre la puzza prima c’era tutti i giorni, ora va a giorni alterni.

Purtroppo questa amministrazione a trazione leghista si sta caratterizzando per la continuità con quella del Pd. Certo, il Pd dovrebbe avere almeno la decenza di tacere, perchè sono loro che hanno autorizzato il conferimento di 50.000 tonnellate di rifiuti.

Noi chiediamo un cambio di marcia, basta con il continuare i disastri del Pd. Umbertide sta cadendo in un sonno profondo: le uniche notizie sono le potature delle piante, la chiusura di qualche buca, asfalti di 50 metri di strada, lo spostamento di 20 metri di una striscia pedonale. Troppo poco per avere la sperata discontinuità col passato. Noi di Umbertide Civica non molleremo e i cittadini in situazioni come quella di Calzolaro e tante altre possono contare su di noi”.