fbpx

Lega Nord contro i rifiuti sulla E45: “Necessarie le campane per la differenziata”

CITTA DI CASTELLO – Rifiuti abbandonati sulle aree di sosta lungo la E45: un fenomeno sempre più frequente che non piace alla Lega Nord Altotevere che interviene chiedendo la presenza di campane per la differenziata.

“Rifiuti abbandonati lungo la E 45, piazzole di sosta poco custodite, la Giunta si attivi presso Anas chiedendo l’installazione immediata di contenitori per la raccolta differenziata anche lungo la super strada”. Ad annunciare una mozione in merito è il consigliere Regionale Lega Nord Valerio Mancini su segnalazione del consigliere comunale di San Giustino Corrado Belloni, del capogruppo tifernate Riccardo Augusto Marchetti e dei segretari cittadini Nico Mazzoni e Vittorio Galmacci, rispettivamente Città di Castello ed Umbertide/Montone.

“Non bastano le buche perenni lungo le nostre principali arterie o i continui lavori in corso che costringono a non pochi disagi gli automobilisti, ora dobbiamo anche assistere ad un triste spettacolo fatto di rifiuti accumulati lungo la carreggiata e aree di sosta private di un’adeguata manutenzione e pulizia – ha spiegato Mancini – Non è un bel biglietto da visita per l’Umbria e per le migliaia di automobilisti che, giornalmente, transitano per la E 45. E’ necessario che la Giunta Regionale si attivi subito presso Anas al fine di installare lungo la strada, le postazioni per la raccolta differenziata e metta il cittadino in condizioni tale da rispettare le normative. Condanniamo a prescindere il malcostume di alcuni utenti che non rispettano l’ambiente, ma in questo caso, manca proprio un’adeguata programmazione e un corretto servizio”.

Secondo il consigliere leghista ad essere maggiormente colpita da questo triste primato sono le aree di sosta del tratto Alto Tiberino, anche se il fenomeno è diffuso su tutta il tratto fino ad Orte. “Alla Giunta, ma soprattutto ad Anas – specifica Mancini concorde con i rappresentanti Lega – consiglio di fare un bel viaggio nel Nord Italia nel Nord Europa, per ammirare la pulizia delle strade e il rigore con il quale le stesse aree di sosta o piazzole, sono custodite. Il suggerimento di installare dei contenitori per rifiuti lungo la E 45 – conclude il Vice Presidente dell’Assemblea Legislativa – lo feci presente in via informale, ad Anas, circa un anno fa, ancora aspettiamo i buoni propositi , vediamo se proseguendo per le vie Istituzionali riusciamo ad essere ascoltati per ottenere ciò che in altri luoghi è normalità” .