Lega: “Lockdown, Città di Castello prenda esempio da Umbertide”

CITTA’ DI CASTELLO – Ad Umbertide l’amministrazione a trazione Lega stanzia 300 mila euro per far fronte all’emergenza covid, a Città di Castello la sinistra si chiude in un silenzio assordante.

“L’amministrazione tifernate – scrive il segretario cittadino Lega Giorgio Baglioni – se da sola non riesce a trovare soluzioni almeno copi quanto fatto dalla Lega ad Umbertide. Ad oggi, infatti, tanti annunci ma nessun fatto. Il comune di Umbertide ha già stanziato un fondo di 300.000 euro per interventi su Tosap e Tari, mentre a Città di Castello a 3 mesi dal lockdown non abbiamo avuto nessuna notizia in merito a futuri interventi di sostegno. È necessario essere tempestivi ma l’amministrazione è totalmente sorda a qualunque tipo di proposta. Come Lega abbiamo presentato una mozione in merito, ma non è stata ancora discussa dato che il consiglio comunale non viene convocato da mesi. È ora di agire per evitare che le attività, già colpite duramente in questi mesi, continuino a subire ancora.”