Guasticchi: “Salvare dal degrado il Laghi di Faldo”

MONTONE – Il consigliere regionale Marco Vinicio Guasticchi ha annunciato la presentazione
di un’interrogazione per chiedere alla Giunta regionale “quali iniziative intende prendere per salvare dal degrado il centro di pesca sportivo dei laghi di Faldo, nel comune di Montone”.

Guasticchi evidenzia che “il Centro di pesca sportivo dei laghi di Faldo gode di prestigio a livello nazionale ed internazionale dopo aver ospitato i mondiali di pesca oggi sembra destinato all’oblio e all’abbandono a causa di una querelle legata al fallimento dell’azienda proprietaria dei laghi, dati finora in gestione della Federazione regionale pesca. Tra le altre cose sembra che la stessa federazione sia interessata all’acquisto della struttura allorché il sequestro della struttura in atto a causa di presunte norme di sicurezza non rispettate, renda disponibile la struttura”.

Il consigliere regionale ricorda che “l’impianto ha rappresentato per anni un riferimento internazionale per gli appassionati di pesca, ospitando gare di altissimo livello agonistico e con la potenzialità di ospitare prestigiose gare anche a livello mondiale ed olimpionico, con indubbie
ricadute economiche e turistiche che hanno fortemente coinvolto il territorio dell’Altotevere umbro. È dunque necessario che l’Esecutivo di Palazzo Donini intervenga nell’ambito delle sue competenze per evitare che la burocrazia distrugga una struttura che molti ci invidiano”.