Giorno del ricordo, “intitolare una strada a Norma Cossetto”. É la proposta presentata dal gruppo consiliare di maggioranza

CITERNA – Il gruppo consiliare di maggioranza “Civica Libera Tutti” di Citerna annuncia di aver presentato una mozione per l’intitolazione di una via a Norma Cossetto, vittima dei partigiani titini e simbolo della tragedia delle Foibe.

“Il momento di ricordare questa pagina terribile della nostra storia è maturo anche nel Comune di Citerna – si legge nel documento – Abbiamo protocollato la mozione simbolicamente oggi 10 febbraio “Giorno del Ricordo” per dedicare una strada a Norma Cossetto, giovane eroina, vittima dell’odio anti italiano che nel 1943-1945 sfociò nell’orrore delle foibe e nella vergogna dei campi di concentramento slavi, dove trovarono la morte migliaia di nostri connazionali. L’8 febbraio 2005 Norma Cossetto è stata insignita dal Presidente della Repubblica Italiana della Medaglia d’Oro al Merito Civile, con la seguente motivazione: «Giovane studentessa istriana, catturata e imprigionata dai partigiani slavi, veniva lungamente seviziata e violentata dai suoi carcerieri e poi barbaramente gettata in una foiba. Luminosa testimonianza di coraggio e di amor patrio». Norma, inoltre, incarna il sacrificio di tantissime donne, che ancora oggi sono oggetto di violenza e discriminazione e sopraffazione, e il suo sorriso non verrà mai cancellato”.