fbpx

Federazione Giovani Socialisti Umbria: al via la campagna per la riqualificazione della Fcu

CITTA’ DI CASTELLO – A poche ore dall’incontro fra l’assessore regionale Chianella e i sindaci dell’Altotevere per fare il punto sulla ex Fcu, la federazione Giovani Socialisti Umbria, lancia la campagna per la riqualificazione della ferrovia. Ecco le loro dichiarazioni:

whatsapp-image-2017-02-18-at-16-31-20

Da due anni è interrotto il percorso ferroviario Città di Castello-Umbertide: l’alta valle del Tevere è isolata dal resto dell’Umbria.  Pendolari e studenti, costretti a pagare per responsabilità non loro, sono costretti ad un’Odissea; vedono leso il loro diritto allo studio a causa di orari imprevedibili ed improponibili. Per questo noi della Federazione dei Giovani Socialisti Umbri nelle settimane a venire saremo impegnati nella campagna ‘#ripartailtreno’, sorta con l’intento di riqualificare la tratta ferroviaria, motivo di ritardo e disagio per numerosi studenti e lavoratori umbri. Allestiremo banchetti volti alla raccolta firme in più comuni, al fine di appoggiare la mozione che Silvano Rometti, consigliere regionale, presenterà. Chiediamo maggior rispetto: lavoratori e studenti sono il presente e il futuro di questa regione. Il primo appuntamento si è tenuto oggi in piazza Matteotti, a Città di Castello, dalle 9 alle 13. Le prossime tappe sono previste a San Giustino, Umbertide, Perugia e San Sepolcro.