palazzo comunale di Città di Castello, comune

Domani torna a riunirsi il Consiglio Comunale tifernate

CITTÀ DI CASTELLO – Convocato per domani, lunedì 18 novembre, il consiglio comunale di Città di Castello: alle 16.30 la seduta si aprirà con le interrogazioni e le interpellanze. Il primo punto sarà un’interrogazione dei consiglieri PD Luciano Tavernelli e Vittorio Massetti sulle edicole con funzioni di sportelli decentrati. Poi Andrea Lignani Marchesani, capogruppo di Fratelli d’Italia chiederà informazioni sull’annullamento da parte del TAR della gara dei rifiuti. Un’interpellanza di Benedetta Calagreti (PSI) e Francesca Mencagli (PD) propone sgravi per le rette degli asili nido e quella del gruppo Castello Cambia – Vincenzo Bucci, capogruppo, ed Emanuela Arcaleni, consigliere – sull’affidamento della gestione dei rifiuti.

Alle 17.30 avrà inizio la seduta ordinaria, aperta dalle comunicazioni e dalla presa d’atto della deliberazione della Corte dei Conti. L’assemblea procederà all’integrazione della composizione delle commissioni alla luce della surroga di Marco Castellari, capogruppo della Lega, e all’adozione della programmazione delle attività commerciali con conseguente variazione urbanistica. Quindi l’approvazione definitiva del PUMS, il piano urbano della mobilità sostenibile, sarà sottoposta al consiglio. All’ordine del giorno della seduta l’adesione al Patto dei sindaci per il clima e l’energia e la declassificazione di un tratto di strada vicinale in località Ca’ Valli. In coda mozioni ed ordini del giorno rimasti inevasi dalle precedenti convocazioni: il documento di Gaetano Zucchini, presidente del Gruppo Misto, sulla tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori, del capogruppo di Tiferno Insieme Nicola Morini sulla promozione e la tutela delle produzioni tipiche del territorio tifernate con denominazione DECO e l’ordine del giorno avente come oggetto “Contro i muri della vergogna”. I lavori saranno trasmessi in diretta streaming sul canale YouTube del consiglio comunale di Città di Castello.