Arredo urbano di piazza Torre di Berta, PD-InComune: “Non si farà”

SANSEPOLCRO – “L’arredo urbano di Piazza Torre di Berta presentato alla cittadinanza in estate con tanto di rendering e incontro pubblico, non verrà fatto”: così il Gruppo Consiliare PD-InComune torna a parlare dell’arredo di Piazza Torre di Berta.

“Ricordiamo tutti molto bene le parole dei vari consiglieri e assessori sia sui social network che sulla stampa che difendevano a spada tratta il progetto, tacciando con prepotenza di malafede, scarse competenze e populismo quanti, cittadini e membri dell’opposizione, facevano notare che l’arredo assomigliava ad un gazebo e non era adatto per la nostra Piazza” scrivono in nota.

“Come gruppo consiliare PD-InComune abbiamo presentato una mozione in Consiglio per ritirare il progetto e anche se l’amministrazione ha votato contro abbiamo inteso tra le righe e dal classico rumore d’unghia su specchio che questa idea non andrà avanti”, queste le parole del Capo-Gruppo Andrea Laurenzi, che prosegue: “Mi chiedo perché, invece di fare atti pubblici, di chiedere finanziamenti, di pubblicare una delibera di Giunta non si sia provveduto prima a intraprendere un percorso partecipativo con associazioni, cittadini e forze politiche?”.

Per il gruppo consiliare Pd-InComune si tratta “dell’ennesimo scivolone di questa Amministrazione forte delle sue decisioni, fino a prova contraria. Sono passati mesi e l’Amministrazione viene smentita dai fatti e l’assessore Marzi è l’assessore al non fatto, alla lentezza e soprattutto alle parole al vento”.