Passaggio di proprietà alla Nardi spa, vicinanza del sindaco Bacchetta ai lavoratori: «Marchio storico che appartiene anche alla realtà tifernate»

CITTA’ DI CASTELLO – “L’amministrazione comunale tifernate unisce le proprie preoccupazioni a quelle giuste del comune di San Giustino, espresse dal sindaco, per la tutela dei lavoratori dell’azienda Nardi Spa che sono oggetto di una operazione di trasferimento della proprietà che suscita timori per il loro futuro occupazionale. Ovviamente anche noi saremo al fianco di coloro che lottano per difendere e mantenere il posto di lavoro consapevoli che il gruppo Nardi, storico marchio del settore metalmeccanico, pur essendo ubicato nel comune di San Giustino, è una realtà che coinvolge diversi tifernati ed è legato affettivamente alla nostra città. Il comune di Città di Castello si impegnerà per fare tutto ciò che è nei suoi poteri e facoltà per essere sempre al fianco dei lavoratori e delle loro famiglie”. E’ quanto dichiarato dal sindaco, Luciano Bacchetta, in riferimento al recente passaggio di proprietà dell’azienda Nardi Spa e all’annunciato piano di ristrutturazione.