Csm investe e pone le basi per l’azienda di domani

CITTA’ DI CASTELLO – Il Centro Smistamento Merci, dinamica azienda del trasporto e della logistica di Città di Castello, ha tenuto la propria Convention sabato scorso, 2 dicembre, nel suggestivo scenario di Villa Montesca.

Innovazione è la parola chiave di un’impresa che, negli ultimi tre anni, è cresciuta del 50 per cento: attualmente ha oltre 80 dipendenti ed una delle maggiori flotte del centro Italia.

Il 25 novembre scorso, a Milano, è stata riconosciuta, dal Network internazionale Pall-Ex del quale fa parte sin dal 2009, come migliore azienda italiana di trasporto.

CSM 20|20 è la nuova sfida con la quale Fabio e Roberto Baldelli, soci fondatori e titolari del Centro Smistamento Merci, intendono misurarsi.

“E’ quasi banale ricordarlo, – afferma Roberto Baldelli – ma l’accelerazione che caratterizza il presente, ci obbliga a ripensare il nostro modo di essere imprenditori: la capacità di cambiare e di evolversi è il presupposto indispensabile per affrontare il mercato di domani”.

Il tema del cambiamento ha caratterizzato l’incontro di sabato scorso, durante il quale i titolari hanno condiviso con tutti i Dipendenti, gli obiettivi, le strategie e le azioni dei prossimi 3 anni.

“È stato un incontro emozionante, che ha parlato al cuore e alla testa dei nostri Collaboratori – conclude Fabio Baldelli – Abbiamo ripercorso i momenti fondamentali della nostra storia e presentato il progetto che dovrà portare CSM, entro tre anni, a competere con le migliori aziende del panorama italiano”.