Ventesima Mostra Internazionale di Arte Presepiale: il cardinale Bassetti taglierà il nastro

CITTÀ DI CASTELLO – Sarà il Presidente della Cei (Conferenza Episcopale Italiana), cardinale,
Gualtiero Bassetti, ad inaugurare domenica 1 dicembre alle ore 17 presso la sala Santo Stefano, palazzo vescovile, la XX° edizione della “Mostra Internazionale di Arte Presepiale” che si è oramai inserita a pieno titolo tra le manifestazioni più importanti e qualificate del panorama non solo nazionale.

Alla cerimonia del taglio del nastro e delle successive visite ai presepi nelle tre sedi parteciperanno il sindaco, Luciano Bacchetta, il Presidente e vice-presidente dell’Associazione “Amici del
Presepe di Città di Castello, rispettivamente, Lucio Ciarabelli e Claudio Conti, il Vescovo, Monsignor, Domenico Cancian, rappresentanti
istituzionali, autorità cvili e militari. La prestigiosa rassegna, in programma dal 1 dicembre al 6 gennaio 2020 si articolerà attraverso un suggestivo percorso che dalla Basilica Cattedrale, cripta inferiore, nella centralissima piazza Gabriotti si snoda per via del Popolo e la Chiesa di Sant’Apolinnare fino a piazza Garibaldi e Palazzo Vitelli dove verranno esposte, in occasione del ventennale, opere dedicate alla secolare scuola napoletana. Proprio a Palazzo Vitelli a Sant’Egidio, nel salone del Camino
a piano terra, grazie al contributo e disponibilità della Fondazione Cassa
di Risparmio (Comune di Città di Castello, Regione Umbria, Camera di
Commercio di Perugia e Associazione Amici del Presepio, “Gualtiero Angelini”, Associazione Italiana Amici del Presepio, Associazione Presepistica Napoletana sono gli altri soggetti istituzionali), si
svolgerà, sabato 30 Novembre alle ore 17, una conferenza dibattito su,
“Dal Vesuvio al Tifernate, la magia del Presepe Napoletano. Presepe
Continum, i capolavori del MANN nelle scene e nei personaggi del presepe  napoletanodel Sette-Ottocento”, alla presenza di Paolo Giulierini, direttore MANN (museo archeologico nazionale di Napoli), Vincenzo Nicolella
(curatore della mostra), Fabio Nisi, Presidente della Fondazione Cassa di
Risparmio e Lucio Ciarabelli, Presidente dell’Associazione “Amici del Presepe di Città di Castello”. Gli organizzatori della mostra ricordano che la scorsa edizione la manfestazione ha raggiunto pienamente gli obiettivi previsti con la visita di circa 10.000 persone di cui il 45% provenienti da fuori regione, dato evinto dal libro delle firme.