fbpx

Torna Chiostri Acustici fra Umbria e Toscana: presentato il programma 2021

ALTO TEVERE – Si è tenuta ieri alle ore 12.oo nel Salone Gotico del Museo diocesano la conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa promossa dal Museo Chiostri Acustici tra Umbria e Toscana giunta quest’anno all’VIII edizione. Dopo mesi di chiusura per il contenimento della pandemia è oggi forte l’entusiasmo per una ripresa in sicurezza delle attività culturali. Grazie anche all’utilizzo di spazi all’aperto questa edizione è particolarmente ricca di appuntamenti ed eventi per la realizzazione dei quali verranno rispettate tutte le disposizioni previste dal D. L. del 22 aprile 2021 in materia di spettacoli aperti al pubblico.

A coordinare l’incontro Catia Cecchetti ideatrice e coordinatrice dell’iniziativa e a portare i saluti per la Diocesi il Direttore dell’Ufficio Beni Culturali Ecclesiastici Gian Franco Scarabottini. “Molto l’impegno ma interessante il risultato – spiega Cecchetti – che precisa che è confermata anche in questa edizione la partecipazione di tutti i comuni Altotiberini già da tempo coinvolti: Città di Castello, Citerna, Montone, San Giustino, Monte Santa Maria Tiberina, Pietralunga, Umbertide ed anche dei tre Comuni della Regione Toscana, Sansepolcro, Monterchi e Anghiari.”

La novità di questa edizione, ha specificato la coordinatrice, riguarda l’adesione al progetto di Aboca Museum, la cui sede è a Palazzo Bourbon del Monte a Sansepolcro. La programmazione degli appuntamenti interesserà i mesi estivi di luglio e agosto con ben undici eventi culturali destinati a turisti e cittadini, che inizieranno il 9 luglio per terminare il 19 agosto. Si tratterà non solo di concerti (con musica classica, pop e jazz) ma anche di presentazioni di libri e percorsi di visita guidati.

Particolare attenzione è stata rivolta alla scelta degli spazi per la realizzazione degli eventi in quanto obiettivo dell’appuntamento è la valorizzazione del patrimonio culturale, in modo particolare dei chiostri dell’Alto Tevere Umbro-Toscano, spazi di straordinario interesse artistico e di rara bellezza architettonica, quali il Chiostro del Duomo di Città di Castello, il Chiostro di San Francesco a Montone e ad Umbertide. Ma si è voluto anche aprire i castelli come quello Bufalini a San Giustino e utilizzare giardini e piazze di suggestiva bellezza come la Piazza Umberto I a Monterchi, del Castello a Monte Santa Maria Tiberina e la Piazza Scipione Scipioni a Citerna; verranno interessati anche la Sala Consiliare recentemente ristruttura del Palazzo comunale di Pietralunga, il Giardino di Piero della Francesca a Sansepolcro e il Museo della Battaglia ad Anghiari e di Aboca a Sansepolcro.

Gli interventi di presentazione hanno seguito le regole del contingentamento e in ordine di date di programmazione hanno preso la parola l’Assessore alle Politiche culturali del Comune di Sansepolcro  Gabriele Marconcini il cui evento aprirà la rassegna venerdì 9 luglio alle ore 21.30 nel Giardino di Piero della Francesca con il concerto dal titolo Il piano di Piero e ad esibirsi  sarannoAlberto Mommi sassofoni, Andrea Ambrosial contrabbasso,  Gianni FilindeuallabatteriaeValter Ligi (presente in sala) al  pianoforte.

Ad illustrare il secondo appuntamento Federica Radicchi Assessore alle Politiche culturali del Comune di Pietralunga insieme al parroco don Francesco Cosa. Martedì 13 luglio alle ore18.30 nella restaura Sala Consiliare del Palazzo comunale verrà presentata la guida “La Via di Francesco” di Bettin – Giulietti – Checcarelli. Ed. Terre di Mezzo. Dopo i saluti istituzionali interverranno Gigi Bettin, autore, pellegrino e volontario della “Via di Francesco”, Samantha Cesaretti, Presidente dei “Sentieri di Felicità OdV – Insieme senza Ultimi”, Frà Rafael Normando, Direttore della Statio Peregrinorum del Sacro Convento di Assisi; moderatore Simone Minelli, Segretario dell’Associazione “I cammini di Francesco in Umbria”.

Il terzo evento vedrà come spazio privilegiato il Chiostro del Museo Diocesano dove venerdì 16 luglio alle ore 21.00 si esibiranno Klara Luznik soprano, Stefano Carsili al clarinetto,Francesco Mastriforti alla viola e Marco Ferruzzi al pianoforte. Il concerto dal titolo Mozart e Schubert: due geni a confronto è stato illustrato dal direttore della Scuola Comunale di Musica “G. Puccini” di Città di Castello il M° Mario Cecchetti e dall’ Assessore alle Politiche culturali del Comune tifernate Vincenzo Tofanelli.

Per la prima volta nella straordinaria cornice di Castello Bufalini nel Comune di San Giustino si terrà il concerto Musica al Castello,sabato 17 luglio alle ore21.00, per la cui opportunità ringraziamo la Direzione regionale Musei Umbria e la sua nuova direttrice Veruska Picchiarelli presente per l’occasione. Ad illustrare l’evento del Trio Musal’Assessore alle Politiche culturali Milena Ganganelli Crispoltoni che vedràMirco Taschini all’oboe, Ruben Marzà al sax baritono (presente in sala) eClaudio Capanni al clarinetto.  

I Colori dell’Anima è il titolo del concerto divenerdì 23 luglio che si terrà a Citerna in Piazza Scipione Scipioni alle ore 21.00: il sindaco Enea Paladino ha presentato l’appuntamento del gruppo Natia Quartet che vedrà Mauro Carboni al sax, flauto, e arrangiamenti,Massimo Pucciarini al pianoforte, Luca Grassi al contrabbassoe basso elettrico e Mauro Giorgeschi alla batteria.

Per il sesto evento – illustrato dall’ Assessore alle Politiche culturali del Comune di Monterchi Manuela Malatesta, naturale scenografia sarà Piazza Umberto I, dove sabato 31 luglio alle ore 21.00 il Quartetto Cherubini offrirà un Omaggio ad Astor Piazzolla: il Secolo del Nuevo Tango con Simone Brusonisax soprano, Adele Odorisax contralto, Leonardo Cioni sax tenore e Ruben Marzà sax baritono.

Presso il Museo della Battaglia nel Comune di Anghiari domenica 1° agosto alle ore 19.o0 potremo ascoltare le Musiche dell’epoca di Dürer con un concerto dal titolo Le donne, i cavalier, l’armi e gli amori: in occasione della mostra “Albrecht Dürer. Cavalieri, Santi, Mito”. Presente in sala il direttore del Museo Gabriele Mazzi.

L’ottavo appuntamento vede ancora interessata la città di Sansepolcro con il coinvolgimento per la prima volta di Aboca Museum in un Percorso di botanica urbana: passeggiata nel centro di Sansepolcro alla scoperta delle tenaci piante medicinali che crescono lungo i muri delle case o tra le crepe dei marciapiediche si terràgiovedì 5 agostoalle ore 18.00: la partecipazione è gratuita, ma con prenotazione obbligatoria: www.abocamuseum.it.

Il terzultimo evento si terrà a Monte Santa Maria Tiberina nella Piazza del Castello venerdì 6 agosto alle ore 18.00, presente ad illustrare l’appuntamento l’Assessore al Turismo Simoni Michele: I suoni del mondo Musiche Jazz incontrano i chiostri suonerà Reinaldo Santiago. Domenica 8 agosto alle ore 21.15 nel Chiostro di San Francesco a Montone la Corale “Braccio Fortebraccio” diretta da Stefania Cruciani si esibirà nel concerto di musica rinascimentale dal titolo Amorose faville; presente il sindaco Mirco Rinaldi.

Ed è nelChiostro di San Francesco ad Umbertide che si conclude la rassegna giovedì 19 agosto alle ore 21.00 con Musiche dal mondo e dal tempo: ad esibirsi Gianfranco Contadini al violino e Paolo Fiorucci (presente in sala) alla fisarmonica. Ad illustrare l’evento Ettore Spatoloni consigliere comunale di Umbertide.

“Tutti gli eventi – ha ricordato Catia Cecchetti – sono gratuiti ed è richiesta la prenotazione in base alle normative anti Covid. Un calendario ricco di appuntamenti per godere delle bellezze del nostro territorio Umbro e Toscano in sicurezza e con eventi di qualità.”