Sul palco del teatro San Fedele “L’archivio delle anime. Amleto”

MONTONE – Secondo appuntamento della stagione al teatro San Fedele. Sabato 12 gennaio, alle 21, andrà in scena uno spettacolo che tocca il sublime, “L’archivio delle anime. Amleto” di Naira Gonzalez e Massimiliano Donato, realizzato dal Centro Teatrale Umbro.
Una tragedia del disincanto dove non c’è una soluzione, un cimitero fatto di trucchi e artifici in cui forse è ancora possibile lasciarsi incantare. Insomma, uno di quei rari spettacoli di suprema bellezza e intelligenza a tutti i livelli, per la drammaturgia, lo straordinario talento dell’attore, l’estrema cura in ogni passaggio, che pare riescano a dare nuova intensità e brillantezza alla vita.
La stagione del San Fedele è curata per il nono anno consecutivo dall’associazione montonese “Residenze Instabili” e promossa dal Comune di Montone. La rassegna comprende cinque autentiche proposte di rara sensibilità, che spaziano dal divertimento pensato e pensante, a rivisitazioni di testi classici fondamentali, fino ad incursioni coreografiche con la giovane danza.