Successo per il concerto Light of Day a Monterchi

MONTERCHI – Una chiesa gremita di gente sabato 4 gennaio per il concerto Light of Day inserito nella rassegna Natale tra Umbria e Toscana giunta quest’anno alla V edizione: per la prima volta la Chiesa di Santa Maria della Pace alle Ville di Monterchi è stata teatro dell’esibizione del Coro Gospel Altotiberino diretto da Paolo Fiorucci.

Straordinarie le voci dei solisti Michela Leonardi, Valentina Bartolini, Giulia Golini, Antonio Medici, Riccardo Orfanini; Lorenzo Tosi al pianoforte e Matteo Foni alle percussioni. Il nutrito programma è stato eseguito con effetti luci che ne hanno accentuato ancora di più la suggestione: tra i brani eseguiti Hallelujah di Leonard Cohen, Gloria Aleluya dei Brooklyn Tabernacle Choir, Silent night, Jouful.
A portare i saluti l’Assessore alle Politiche culturali del Comune di Monterchi Manuela Malatesta insieme a Catia Cecchetti ideatrice dell’iniziativa. Malatesta ha ringraziato il parroco per l’ospitalità e il coro numeroso e preparato, Cecchetti tutta l’amministrazione comune ed il sindaco Alfredo Romanelli presente per l’occasione per la collaborazione e la disponibilità sempre dimostrate per la buona riuscita degli eventi. Il Coro Gospel Altotiberino nasce alla fine del 2015 e tutti i membri più di trenta coristi, sono accomunati dalla passione per questo genere musicale; propone un repertorio dai toni vivaci mescolando rhytm&blues, funky e brani tradizionali all’insegna di un gospel moderno, divertente ed emozionante con musiche della tradizione afro-americana ma riviste con arrangiamenti contemporanei.

Ultimo appuntamento musicale Arie e duetti… dopo Natale dell’iniziativa Natale tra Umbria e Toscana si terrà a Città di Castello al Teatro degli Illuminati sabato 11 gennaio alle ore 18 e vedrà esibirsi Veronica Marinelli e Cristina Tirigalli come soprani, Carolyn Beck mezzosoprano, Davide Francesconi tenore e Marco Ferruzzi al Pianoforte. Special guest il baritono Diego Savini. L’evento sarà in collaborazione con il Comune e la Scuola di Musica “Giacomo Puccini” di Città di Castello. L’ingresso è libero.