Settimo appuntamento per Pieve Classica “Amade” racconto seminario sulla vita di Mozart

PIEVE SANTO STEFANO – Il programma di Pieve Classica 2019 giunge rapidamente al suo settimo evento, fra i più classici ed al tempo stesso innovativi fra i 16 appuntamenti musicali che ancora ci accompagneranno fino al prossimo 27 aprile.

Sabato 23 febbraio alle ore 21,15 al Teatro Papini è la volta di AMADE’, vita ed opere del più grande musicista di tutti i tempi, Wolfgang Amadeus Mozart, in un racconto semiserio presentato in prima persona, ideato e scritto dall’attore tifernate Enrico Paci, che si esibirà assieme a tre grandi musicisti , la pianista Daniela Rossi, il violinista Francesco Pisanelli e la Soprano Alessandra Benedetti, affermata cantante già esibitasi più volte a Pieve Classica nelle scorse edizioni, nella parte di Tosca nell’omonima opera pucciniana e di Madame Glavary , nell’operetta “La vedova allegra” di F. Lehar.

AMADE’ ha debuttato al Festival delle Nazioni di Città di Castello nell’edizione del 2015, per l’appunto dedicata all’Austria, quell’Austria che , proprio dalla fondazione mozartiana di Vienna ha riconosciuto l’originalità e la qualità del testo e della proposta musicale.
Le vicende biografiche di Mozart, intervallate da svariati brani della immensa produzione mozartiana, vengono presentate con uno stile di narrazione volutamente leggero, con ricorso a mascheramenti al limite della parodia, inteso ad avvicinare la figura del genio musicale austriaco non solo a un pubblico di musicologi esperti ma sopratutto ai giovani.

Ed è ai giovani delle scuole medie di Pieve Santo Stefano che viene dedicata l’anteprima che si terrà venerdi 22 febbraio alle 14,30 sempre al Teatro Papini mentre, lo ricordiamo, lo spettacolo aperto a tutti si terrà sabato 22 alle  21,15 sempre al Papini, con ingresso libero, reso possibile dall’aiuto dei tanti sponsor che hanno meritoriamente voluto sostenere la stagione di PIEVE CLASSICA 2019.