Sansepolcro nell’anno di Leonardo: il calendario delle prossime iniziative

SANSEPOLCRO -Le celebrazioni dell’Anno Leonardiano a Sansepolcro entrano ufficialmente nel vivo.

Domani, mercoledì 13 marzo, è in programma l’atteso taglio del nastro della mostra “Leonardo Da Vinci: Visions – Le sfide tecnologiche del genio universale”. L’esposizione aprirà ufficialmente al pubblico a partire da giovedì 14 marzo e resterà in città fino al 24 febbraio 2020.

La sera alle 21 è invece prevista al Cinema Aurora la nuova proiezione del film Leonardo Cinquecento, regia di Francesco Invernizzi. Il mattino seguente la pellicola sarà riproposta agli studenti delle scuole cittadine.
Alle 17 di giovedì 14 marzo c’è grande attesa per la prima conferenza nelle sale di Palazzo Alberti, riaperto al pubblico proprio in occasione delle celebrazioni leonardiane. L’incontro si intitola “1503 Leonardo in Valtiberina” a cura di Pino Benedetti e con Tiziana Biagianti, direttrice del Museo Castello Bufalini. L’autore ha condotto un’ opera di ricerca sulla cartografia di Leonardo Da Vinci che potrebbe attestare un passaggio dell’artista in Valtiberina.
Domenica 17 marzo, infine, si terranno due eventi negli spazi di CasermArcheologica. Si parte alle 10 con il laboratorio di cianotipia, un antico metodo di stampa fotografica caratterizzata dal tipico colore blu di prussia. I partecipanti potranno sperimentare questo metodo grazie alla guida del gruppo 6 ISO e dell’Associazione Electra. La giornata si concluderà con l’inaugurazione della mostra fotografica “Tra Visibile e Invisibile” con Associazione Electra, a cura di Beatrice Giudici. L’evento, inizialmente previsto per le 17, sarà posticipato alle 18.