Prosegue la collaborazione fra Archivio storico diocesano e «Vivere a Borgo Sansepolcro»

SANSEPOLCRO – Prosegue la collaborazione tra l’Archivio storico diocesano e l’Associazione pro loco “Vivere a Borgo Sansepolcro”, grazie alla quale è stato possibile aprire nuovamente al pubblico la consultazione del prezioso materiale archivistico. L’Archivio e la Pro Loco, in collaborazione con l’Associazione storica dell’Alta Valle del Tevere, hanno organizzato il ciclo di conferenze “Incontri con la storia”, per approfondire tematiche di storia locale.

Il primo appuntamento è con Nicolangelo D’Acunto, ordinario di storia medievale nell’Università Cattolica del Sacro Cuore, che proporrà la conferenza “I diplomi imperiali per l’abbazia di Sansepolcro: originali, copie, falsificazioni”, frutto di una ricerca presentata nel 2015 a un convegno internazionale tenutosi in Germania.

Il relatore affronterà l’analisi della documentazione imperiale relativa ai primi due secoli di vita dell’abbazia benedettina di Sansepolcro e le modalità della loro trasmissione nei secoli XV/XVI, anche attraverso la redazione dell'”Historia Burgi Sancti Sepulcri” nel 1454. Nell’occasione saranno esposti il diploma originale dell’imperatore Enrico II dell’anno 1022, il più antico documento conservato in archivi, e il manoscritto di copie realizzato nel 1540 dal cardinale Guido Ascanio Sforza. La conferenza si terrà venerdì 17 maggio, alle ore 17.30, nel salone del Palazzo Vescovile, con ingresso libero.