Presentato «Storie dell’Appennino», ultimo libro di Mario Lepri

CITTA’ DI CASTELLO – «Storie dell’Appennino, racconti in bianco e nero» è l’ultimo libro di Mario Lepri, tifernate molto conosciuto e con all’attivo pubblicazioni di vario tipo, storiche, fotografiche, memorie come in questo caso, accomunate dall’essere espressione del territorio e dei suoi abitanti.

 

«Sono onorato di essere presente a questa iniziativa – ha detto il sindaco di Città di Castello Luciano Bacchetta – In primo luogo per l’amicizia che ci lega e in secondo luogo perché Mario, insieme a Dino Marinelli e Alvaro Tacchini (presenti all’evento) sono figure fondamentali per la storia della nostra città. Tutti e tre si impegnano a farci conoscere la storia della nostra comunità, le nostre origini e tradizioni.

Non ho ancora letto il libro, mi impegno ovviamente a farlo, ma da quanto ho potuto ascoltare da chi ha parlato prima di me,  con i suoi racconti brevi Mario ci fa conoscere, attraverso i vari personaggi, le nostre origini, da dove veniamo, come si viveva, le difficoltà e il modo di affrontarle. Anch’io ho scoperto di avere avuto un nonno originario di Scalocchio; io, convinto di essere un Sangiacomino Doc! Ognuno di noi ha origini contadine che non deve rinnegare ma anzi esserne orgoglioso. Ringrazio Mario per il suo impegno».

L’autore invece  ha spiegato di «Avere scritto questi racconti brevi perché volevo far conoscere la vita e le difficoltà del nostro passato attraverso i vari personaggi. Avrei voluto aggiungere altri racconti che descrivessero non soltanto la vita di montagna o di campagna, ma anche di pianura per far vedere le differenze che ci potevano essere”. Molti gli aneddoti raccontati al foltissimo pubblico presente all’Oratorio degli Angeli dove è avvenuta la presentazione.