fbpx
ONLY WINE festival

Only Wine festival e Città di Castello matrimonio felice

CITTA’ DI CASTELLO – Collaborazione stretta tra il festival e la città tifernate, con il coinvolgimento anche delle associazioni di categoria e degli operatori turistici e ricettivi per la promozione del territorio. Sconti nei negozi e nei musei, convenzioni con hotel e menù speciali nei ristoranti, un concorso per l’allestimento della miglior vetrina ispirata a Only Wine Festival e pacchetti turistici ad hoc. E’ solo alla sua seconda edizione, ma Only Wine Festival (www.onlywinefestival.it) è già pienamente radicato nel territorio di Città di Castello, nel cui centro storico si svolgerà il 18 e 19 Aprile prossimo.

Lo dimostra chiaramente non solo la fermezza con cui il Comune tifernate ha voluto rinnovare la manifestazione, ma anche l’impegno che gli operatori locali e le associazioni di categoria hanno messo in campo per organizzare attività collaterali al Festival che contribuiscano ad animare la città e a rendere l’accoglienza al visitatore più calorosa e attenta. In occasione dell’evento, quest’anno, le associazioni dei commercianti Confcommercio e Confesercenti e quella degli artigiani Confartigianato, hanno risposto volentieri all’appello di Only Wine, realizzando un concorso per la miglior vetrina a tema.

Only Wine Shopping – questo il titolo del contest- prenderà il via il prossimo 29 Marzo fino a sabato 18 Aprile nei negozi aderenti del centro storico. Negli esercizi contrassegnati, i clienti potranno ricevere anche sconti particolari, presentando il ticket degustazione di Only Wine Festival acquistato, e degustazioni omaggio tra gli stand della manifestazione. Anche negli hotel e nei ristoranti, iniziative promozionali in occasione di Only Wine: per l’intero weekend della manifestazione prezzi convenzionali per tutti gli espositori della kermesse, ma anche per i visitatori speciali omaggi nelle strutture ricettive convenzionate e menù particolari a tema, che prevedono anche nei ristoranti la possibilità di abbinare i vini presenti a Only Wine con i piatti della tradizione dell’Alta Valle del Tevere. Si è già attivata fin dallo scorso febbraio la collaborazione di Only Wine con l’agenzia turistica Yellow Rabbit per la realizzazione di pacchetti turistici specifici che, per tutti coloro che li acquisteranno, prevedono un soggiorno ricco di esperienze studiate per far conoscere le tante bellezze di Città di Castello.

Convenzioni particolari sono offerte anche ai visitatori dei Musei cittadini, tra cui ricordiamo in particolare la Pinacoteca a Palazzo Vitelli alla Cannoniera, all’interno della quale sarà possibile visitare anche la Mostra “I bianchi” dello scultore ceramista Carlo Zauli dall’11 aprile all’11 giugno, il Museo del Duomo e la Fondazione Palazzo Albizzini e gli Ex Seccatoi che ospitano le opere del Maestro Alberto Burri, di cui quest’anno Città di Castello si appresta a festeggiare il centenario. Forte anche il coinvolgimento della delegazione tifernate di AIS Umbria che, sotto la guida esperta del Presidente Regionale dei Sommelier Sandro Camilli e della responsabile di Città di Castello, Tiziana Croci, guiderà l’armata dei sommeliers che arriveranno per portare visitatori e curiosi alla scoperta dei segreti e del gusto dei tanti vini presenti, con corsi e degustazioni guidate. Alla scoperta dei vini, questa volta dei Balcani, i visitatori di Only Wine ci potranno andare anche grazie alla rinnovata collaborazione con Riccardo Massi, giovane imprenditore tifernate che, già dall’anno scorso, cura lo spazio internazionale della manifestazione, portando nella sua città vini stranieri poco noti nel mercato italiano, ma di grande qualità e facendo conoscere al pubblico i produttori e le loro storie, curiose e interessanti. Per i più appassionati il Palazzo del Podestà ospiterà uno speciale spazio dedicato al Vin Santo affumicato dell’Alta Valle del Tevere, una delle eccellenze enologiche locali troppo poco conosciuta e di recente inserita tra i Presidi Slow Food, che ben si sposa al Sigaro Toscano.

Le degustazioni saranno a cura dell’Associazione Vin Santo Affumicato Alta Valle del Tevere e del Club del Sigaro Toscano. Non mancherà, naturalmente, il coinvolgimento delle scuole locali, in particolare dell’Istituto di Stato per l’Agricoltura e l’Ambiente Ugo Patrizi e dell’Istituto Professionale Alberghiero Commerciale e Turistico Cavallotti, i cui ragazzi si metteranno alla prova tra gli stand con degustazioni e attività di promozione. Spazio, infine, alla beneficenza, grazie alla collaborazione con il Rotaract di Città di Castello, con cui sarà organizzato un aperitivo con i vini ospiti di Only Wine da gustare mentre si ammirano e si acquistano opere di artisti locali a tema vino. Only Wine Festival è realizzato da Fiera Show con la collaborazione di AIS nazionale e regionale Umbria, il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole, la Regione dell’Umbria, il Comune di Città di Castello, il sostegno del GAL Alta Valle del Tevere e Sogepu. Un ringraziamento particolare al Circolo degli Illuminati per l’ospitalità e la collaborazione e ad Andrea Lignani Marchesani per aver messo a disposizione Palazzo Lignani Marchesani, che ospiterà le presentazioni culturali di Only Wine Festival.