Museo Diocesano, oltre 80 turisti al giorno per il ponte di Pasqua

CITTA’ DI CASTELLO – OLTRE 80 presenze giornaliere. Sono questi i visitatori che hanno affollato, durante le festività pasquali, gli spazi del Museo diocesano e anche al Campanile cilindrico.

 

A rendere noti i dati è Catia Cecchetti, coordinatrice del Museo, che evidenzia come siano arrivati «Soprattutto gruppi di giovani ma anche famiglie, hanno apprezzato i tesori conservati nelle sale del Museo con particolare apprezzamento per il recupero architettonico e l’allestimento di opere di rara bellezza».

«La promozione della ‘Carta Ecclesia’ ha avuto particolare successo per le agevolazioni in grado di offrire nei musei dell’Umbria e della toscana, civici ed ecclesiastici convenzionati. Anche le iniziative culturali – sostiene Catia Cecchetti – promosse dalla Direzione del Museo nell’ambito di Pasqua tra Umbria e Toscana hanno visto una notevole presenza di pubblico sia di cittadini residenti che di turisti. Tutte le strutture diocesane rimarranno aperte anche per il 25 aprile e il 1 maggio prossimi».