Lucrezia Colombo, giovanissima violinista, ha incantato la giuria dello “Zangarelli”

CITTA’ DI CASTELLO – Ha ancora 11 anni la giovane Lucrezia Colombo, giovanissima violinista allieva della classe di Laureta Hoday della scuola NovaMusica sede di Sansepolcro, ma già è in grado di convincere la giuria del prestigioso concorso nazionale Zangarelli di Città di Castello.

Lucrezia si è esibita il 9 maggio assieme agli altri 3000 iscritti del concorso provenienti da tutta Italia, imponendosi su i 54 partecipanti alla categoria “Archi Solisti” e aggiudicandosi il primo premio assoluto più una borsa di studio. A Lucrezia è stato infatti attribuito dalla giuria un punteggio di 100 su 100.

Non è la prima volta che la classe di violino riporta successi a concorsi nazionali ed internazionali, grazie alla professionalità della maestra Laureta Hoday infatti gli allievi si sono fatti apprezzare in molte e diverse situazioni musicali riscuotendo meritati successi in esibizioni singole e orchestrali.

La giovane Lucrezia,  che frequenta la scuola media ad indirizzo musicale “Alighieri-Pascoli” sotto la guida del M° Claudio Becchetti, forte del premio appena conseguito, si è esibita inoltre sabato 11 presso il teatro degli Illuminati di Città di Castello in occasione della serata di beneficenza “Passi e note solidali” che la scuola NovaMusica ormai da dieci anni organizza assieme all’associazione Parent Project, per raccogliere fondi in favore della ricerca contro la distrofia muscolare. Un appuntamento che si fa ancora più ricco grazie a questi giovani talenti musicali.