Libri, doppio appuntamento al Museo Santa Croce

UMBERTIDE – Venerdì 7 giugno Al Museo Santa Croce, alle 17.30 verrà presentato il libro di Brunello Castellani “A spasso nelle storie”. Dopo il saluto introduttivo dell’assessore alla cultura, Sara Pierucci, l’autore parlerà della sua opera con Claudio Carnieri e Diego Zurli.

Il libro di Castellani (finalista della XIV edizione del Premio Nazionale di Cultura “Benedetto Croce”) parla di un padre non più giovane che dialoga con la piccola figlia, recuperando nel passato le storie che potranno accompagnarla in quel futuro in cui lui, prima o poi, non ci sarà più. Le racconta il suo viaggio dalla campagna alla città e le notti degli anni Settanta nelle quali la sua generazione ha sognato di cambiare il mondo. Le narra della sua gente che abita le terre ai piedi dell’Appennino e le vicende dimenticate che accadono all’ombra dei grandi eventi. Perché queste storie vengono raccontate? Il padre non ha un’eredità da lasciare alla sua bambina, può soltanto cercare una via d’uscita alla mancanza di senso del presente, coltivando il sentimento del tempo e il coraggio della memoria.

Sabato 8 giugno, sempre alle 17.30 il museo ospiterà la presentazione del libro “Il punto G delle donne sta alla fine della parola shopping” di Anna Martellotti. Il libro parla delle donne e delle loro passioni. O meglio, parla di una categoria di donne, quella a cui appartiene l’autrice: borghesi, mature, padrone del proprio tempo e del proprio denaro. Racconta con ironia dei mille canti di sirena che le investono, del gioco perverso delle promesse di felicità su cui poggia il loro consumismo. Parla di shopping come metafora del complicato quotidiano che l’epoca odierna assegna alle privilegiate. Oltre all’autrice saranno presenti l’assessore Pierucci e la docente universitaria Giulianella Coletti.