La regista australiana Samara Hersch in residenza artistica a Sansepolcro

SANSEPOLCRO – Ultimo appuntamento con la stagione autunnale di Kilowatt Tutto l’Anno domenica 1 dicembre, alle 21, al Teatro alla Misericordia di Sansepolcro, con la prova aperta di Body of knowledge di Samara Hersch, regista australiana il cui lavoro viene co-prodotto all’interno della seconda edizione del progetto europeo Be SpectACTive! Si tratta di una performance volta a indagare il linguaggio legato al corpo e al sesso attraverso l’incontro e il dialogo tra artisti e adolescenti: durante la residenza artistica a Sansepolcro la regista ha incontrato un gruppo di studenti dell’Istituto Tecnico Commerciale Luca Pacioli con i quali ha sviluppato un percorso finalizzato alla ricerca di nuovo linguaggio, per oltrepassare le questioni di confine, vergogna, guarigione, consenso, piacere, invecchiamento.

Il risultato è una performance che coinvolge artisti, studenti e 15 spettatori che saranno introdotti nella performance dagli stessi adolescenti. Prenotazione obbligatoria entro sabato 30 novembre (per info e prenotazioni, email: michele.rossi@kilowattfestival.it).

Lo spettacolo è coprodotto da Be SpectACTive! di cui l’Associazione CapoTrave/Kilowatt è partner capofila: attivo da dicembre 2014, Be SpectACTive! è un progetto di cooperazione europea su larga scala finanziato dal programma Creative Europe dell’Unione Europea. Un network, composto da 19 partners (tra teatri, festival, associazioni culturali e università), che opera nelle performing arts attraverso attività partecipative finalizzate al coinvolgimento di cittadini e spettatori nei processi creativi e organizzativi.

BODY OF KNOWLEDGE
Ideato e diretto da Samara Hersch
Interpretato e co-creato con Lazar Feldman, Milou Ter Denge, Kjeld Visser, Joëlle Grotendorst, Louka Deldycke, Dash Agar, Tove Due, Zadie McCracken, Job Otten, Tennessee Mynott-Rudland, Kobbe Koopman and many others
Dramaturg – Maria Rößler Artistic
occhio esterno – Mette Ingvartsen
direttore di scena Isobel Dryburgh
scene Belle Santos
sound design Fred Rodrigues and Malu Peeters
disegno luci Eva Alonso
stagista Kobbe Koopman