La Madonna col Bambino del Maestro della Crocifissione Volpi va in mostra alla Galleria Nazionale dell’Umbria

CITTÀ DI CASTELLO – La Commissione di Arte Sacra della Diocesi di Città di Castello ha deliberato il nulla osta per la concessione del prestito dell’affresco staccato raffigurante la Madonna col Bambino del Maestro della Crocifissione Volpi del sec. XV conservata nella Sala IV del Museo Diocesano.

“In perfetta sinergia con i proprietari dell’opera, la famiglia Cenci e con la Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio dell’Umbria, vengono curate meticolosamente – precisa Catia Cecchetti – tutte le operazioni necessarie al prestito”.

La Mostra dal titolo “L’Autunno del Medioevo in Umbria” a cura di Andrea De Marchi, verrà allestita nelle Sale della Galleria Nazionale dell’Umbria e rimarrà aperta da settembre 2019 a gennaio 2020. Nella mattinata di mercoledì 19 giugno, la dottoressa Maria Brucato funzionario di zona incaricato della Soprintendenza dell’Umbria, ha effettuato un sopralluogo insieme a Cecchetti, per verificare lo stato di dell’opera e per redigere la Scheda conservativa di prestito; verrà successivamente redatto il Condition report per garantire il regolare svolgimento delle operazioni di trasporto e assicurative che consentiranno di esporre l’opera in un contesto tematico in grado di valorizzarla ulteriormente e garantirne preziosi approfondimenti scientifici.