La Filarmonica “Puccini” esegue in prima assoluta “Tifernum”, la marcia dedicata alla città

CITTÀ DI CASTELLO – La “marcia” dedicata alla città firmata dalla Filarmonica “Puccini”. Domani, mercoledì 26 giugno alle 21.30, nella suggestiva cornice di piazza del Marchese Paolo, si terrà il consueto appuntamento estivo della Filarmonica Giacomo Puccini con il suo pubblico, che potrà ascoltare in questo luogo valorizzato dal recente restauro di Palazzo Vitelli a San Giacomo, sede della Biblioteca Comunale, un concerto, diretto dal Maestro Francesco Marconi, incentrato su brani di autori che sono diventati dei classici della letteratura per orchestra di fiati: da Jan van den Roost con Condacum, a Kees Vlack con Israel Shalom e The Millennium Song a Jacob de Haan con Contrasto Grosso.

Uno spettacolo per gli occhi e per le orecchie dunque, con la speranza di non disturbare quelle sensibili di Angela la Rossa, antica abitatrice di queste contrade. Per l’occasione, in prima esecuzione, sarà presentata la “marcia” dedicata alla città, scritta dal musicista, Antonio Fiorucci (componente della stessa Filarmonica) arrangiata dal Maestro Francesco Marconi. È tradizione che ogni Filarmonica o banda cittadina dedichi una marcia alla propria città e la Filarmonica “Giacomo Puccini” non poteva non fare altrimenti visto che è la Banda Comunale. Uno dei 54 componenti, Antonio Fiorucci, Contrabbassista -Trombettista ed ora anche compositore ha iniziato a tessere le prime note importandole in partitura poi il lavoro è stato completato dal maestro Marconi. “La Marcia con la “M maiuscola”, di nome ”Tifernum” ha un tono espressamente marziale ricordando le mura periferiche, le melodie sinfoniche ricordano la grandiosità delle nostre bellissime piazze, le dolci armonie inneggiano la fratellanza dei tifernati e l’impetuoso finale mette in risalto l’imminente eleganza della nostra bellissima torre”, ha precisato il maestro Francesco Marconi.

“Un evento doppio quello in programma mercoledì che si inserisce a pieno titolo nell’avvio di “Estate in città”, il ricco cartellone delle manifestazioni estive, valorizzando in questo caso uno degli angoli più suggestivi del centro storico e regalando ai tifernati e turisti presenti una interessante anteprima con la esecuzione della Marcia dedicata alla nostra città. Grazie al Presidente Fabio Arcaleni, al direttore, Francesco Marconi e a tutti i compomenti della Filarmonica “Giacomo Puccini””, hanno dichiarato l’assessore alla cultura, Michele Bettarelli e l’assessore al Turismo, Riccardo Carletti.