Inizia venerdì un ciclo di tre incontri sulla Madonna del Parto

MONTERCHI – Parte domani, venerdì 25 maggio, un ciclo di tre incontri dedicati a studi effettuati da alcuni esperti sulla Madonna del Parto di Piero della Francesca. Gli incontri, organizzati dal Comune di Monterchi tramite l’assessore alla cultura Silvia Mencaroni e la direttrice dei Musei Lina Guadagni, si svolgeranno i prossimi tre venerdì: 25 maggio, 1 giugno e 8 giugno, tutti alle ore 18 e tutti presso la Sala del Consiglio di Monterchi.
“Tre incontri di alto livello per cercare di avvicinarsi alla mente geniale di Piero” – commenta Lina Guadagni – “i suoi capolavori non solo abbagliano per la bellezza e la perfezione della forma ma inducono alla ricerca di molteplici messaggi che ruotano attorno a quello principale”.
Nell’incontro del 25 maggio Sandra Marraghini (storica dell’arte, scrittrice e docente di geometria descrittiva alla facoltà di architettura di Firenze) presenterà un suo personale studio sulla Madonna del Parto dal titolo “La Madonna del Parto e la nascita del nuovo mondo”. Il primo giugno gli artefici del restauro del 1992 Guido Botticelli e Giuseppe Centauro sveleranno i segreti di Piero sotto l’aspetto tecnico e storico. Nell’ultimo incontro, quello dell’8 giugno, Alberto Cottignoli (pittore e storico dell’arte) prenderà in esame i due angeli che non sono solo semplici reggi-cortina ma testimoni della perfezione che concilia il cielo con la terra.
“Questi incontri rappresentano un momento importante per cittadini, turisti, curiosi per approfondire le tematiche legato alla Madonna del Parto e Piero della Francesca” – aggiunge Silvia Mencaroni – “un modo per avere chiavi di lettura diverse e nuove sull’opera e sul suo autore”.