I vigili urbani a lezione di Vitelli

CITTA’ DI CASTELLO – Dopo aver frequentato un corso sulla figura e sull’arte di Alberto Burri l’anno scorso, ne 2016 il corpo della Polizia Municipale si formerà sulla storia della famiglia Vitelli e l’eredità che ha lasciato a livello urbanistico e artistico.

La prima lezione del seminario si è svolta nel pomeriggio di giovedì 17 marzo nell’aula magna del comando in via XI Settembre, a cura di Silvia Palazzi. Gli incontri “sono finalizzati a fornire al personale nozioni di base e coordinate generali che permettano una comunicazione efficace e completa con eventuali visitatori, dato che per la loro funzione sono di fatto l’interfaccia più immediata per un forestiero. – spiegano dall’assessorato – Oltre a migliorare l’accoglienza, obiettivo non secondario in una città di arte e di turismo, Non è soltanto un’operazione di immagine ma anche un fatto di grande sostanza perché tende a creare tra il personale un patrimonio comune di competenze, utili a prescindere dal ruolo specifico per migliorare il modo in cui si lavora nel quotidiano. La risposta avuta dal corpo sia nel precedente corso che in quello attuale è stata massiccia, confermando come anche i vigili vivano il proprio ruolo come una funzione di prossimità essenziale sia per i cittadini che per i turisti”.