fbpx

“I Luoghi del Cuore”: l’Abbazia benedettina di Badia Petroia quasi alla meta. Obiettivo: 2.000 voti

CITTÀ DI CASTELLO – La 10° edizione del censimento “I luoghi del cuore”, avviata lo scorso maggio, sta per giungere al termine. La campagna nazionale di sensibilizzazione promossa dal FAI – Fondo Ambiente Italiano, in collaborazione con Intesa Sanpaolo, invita tutti i cittadini a votare, fino al 15 dicembre, i luoghi italiani che amano di più e vorrebbero vedere tutelati e valorizzati.

I tre monumenti più votati su scala nazionale verranno premiati con un contributo dai 30 ai 50mila euro, ma non solo: per i luoghi che avranno ottenuto almeno 2.000 voti sarà pubblicato un bando per presentare una richiesta di restauro o valorizzazione o istruttoria sulla base di un progetto concreto.
Il Gruppo FAI Città di Castello, in collaborazione con la Diocesi di Città di Castello, la parrocchia di Santa Maria e Sant’Egidio e la Proloco di Badia Petroia, sostiene la candidatura a “Luogo del cuore” dell’abbazia benedettina di Badia Petroia. Il complesso monumentale di Santa Maria e Sant’Egidio di Petroia, ricchissimo di storia, è documentato fin dal X secolo e nel corso dei secoli ha visto susseguirsi ampliamenti, danneggiamenti, restauri che hanno conferito all’abbazia l’assetto attuale, di grande fascino.
Dal 2018 purtroppo, a causa del crollo di parte del tetto dell’edificio confinante, l’ingresso dell’abbazia è occupato da una struttura di sicurezza che non permette di apprezzarla in tutta la sua bellezza. Da qui l’appello di diocesi, parrocchia e proloco a tutti i cittadini per sostenere la campagna “I luoghi del cuore”, un modo per aiutare concretamente il restauro di un luogo storico importantissimo per il nostro territorio, al quale tanti tifernati e non solo sono affezionati.
Ad oggi, grazie al contributo di tutti coloro che hanno votato, l’abbazia di Badia Petroia ha totalizzato circa 1.600 voti, un numero purtroppo ancora insufficiente per poter partecipare al “Bando I Luoghi del Cuore”, di prossima pubblicazione, il cui accesso è riservato ai luoghi che otterranno almeno 2.000 voti.

Come sostenere l’abbazia di Badia Petroia?
Votandola fino al 15 dicembre, giorno di chiusura del censimento.
È facile e richiede pochi minuti: basta collegarsi al sito www.iluoghidelcuore.it, cercare tra i monumenti presenti “Abbazia di Badia Petroia” e votare con un clic, loggandosi tramite Facebook o iscrivendosi al portale “MyFAI”. (Link diretto: https://www.fondoambiente.it/luoghi/abbazia-di-badia-petroia?ldc)
Fino al 14 dicembre sarà inoltre possibile votare di persona, firmando la raccolta voti cartacea presso l’Ufficio Beni Culturali della Diocesi di Città di Castello (piazza Gabriotti, 10 – secondo piano), dal lunedì al sabato (9.00 – 13.00).

Per tutte le informazioni: pagina Facebook e Instagram “Gruppo FAI Città di Castello”, sito www.fondoambiente.it, mail: cittadicastello@gruppofai.fondoambiente.it.