fbpx

Città di Castello: prende il via domenica la stagione di “Teatro ragazzi”

CITTA’ DI CASTELLO – Si alza domenica il sipario sulla quinta stagione di “Teatro ragazzi – La domenica a teatro”. Una rassegna teatrale dedicata ai più piccoli che è diventata “una vera e propria stagione, – ha sottolineato il vicesindaco ed assessore alla cultura Michele Bettarelli presentando, ieri mattina, – il ricco calendario di spettacoli realizzato grazie alla disponibilità delle compagnie locali che sono riuscite a portare, di anno in anno, sempre più famiglie a teatro”. Nove gli appuntamenti, sei dei quali, “per venire in contro alle esigenze delle famiglie – ha aggiunto Bettarelli – saranno replicate nello stesso pomeriggio”. Ad inaugurare la stagione 2015/2016 sarà “teste di Legno” che proporranno tre appuntamenti, alle 17 all’Auditorium Sant’Antonio, di spettacoli di burattini a cura si Politheater. Domenica il primo spettacolo, “La grande sfida tra il riccio e la lepre”, per la regia di Enzo Cozzolini, del Teatro Glug. Secondo appuntamento domenica 22 novembre con “Il Guardiano dei porci – liberamente tratto dalla storia di Andersen” per la regia di Matthias Trager, della compagnia “La capra ballerina”. Terzo appuntamento con Valentina Gonzalez, l’ormai famosa marionettista che usa i piedi per le sue performance, con “C’era due volte un piede”. Si prosegue ad anno nuovo, il 17 gennaio, ci si sposterà al Teatro degli Illuminati con un doppio spettacolo: alle 15,30 e in replica alle 17. Si inizia  con la compagnia “Medem” che proporrà un testo originale di Irene Bistarelli, “Non rompere le scatole! Z-Fly contro tutti”. Proseguirà, domenica 24 gennaio, la compagnia “Il Castellaccio” che, sotto la regia di Lucia Zappalorto, metterà in scena “Un paio di baffi e di…stivali” in collaborazione con lo studio Danza Giubilei. Torna poi, domenica 21 febbraio, la compagnia “Politheater” che metterà in scena la “Storia di Giovanni che poi divenne Francesco” a cura di Damiano Augusto Zigrino. Settimo spettacolo affidato, invece, all’”Accademia Creativa” che ripropone la saga di Pulcinella con “Le avventure di Pulcinella”. Gli ultimi due spettacoli affidati a compagnie ospiti: il 6 marzo, la compagnia Albaliteatri, in collaborazione con Medem, porterà sul palco “Edoardo senza paura. Alla ricerca della pelle d’oca”, liberamente tratto dalla favola “L’uomo che andò in cerca della pelle d’oca” dei fratelli Grimm. A concludere la rassegna di Teatro ragazzi, domenica 13 marzo, sarà la compagnia “La casa del Vento”, sempre in collaborazione con Medem, con “La tempesta”, spettacolo con pupazzi ed attori liberamente tratto all’opera di William Shakespeare. L’assessore Bettarelli ha ricordato, infine, che i biglietti sono acquistabili presso il botteghino aperto dalle 14.30 del giorno dello spettacolo, al prezzo di 5 euro. Sono disponibili anche gli abbonamenti, validi solo per gli spettacoli delle 15,30, a 24 euro.