Cinquecentenario dalla morte di Da Vinci: le iniziative del Museo della Battaglia e di Anghiari alla BIT di Milano

ANGHIARI – Alla BIT di Milano (Borsa Internazionale del Turismo) si è svolta una bella ed importante giornata dedicata alle tante iniziative in programma in Toscana nel 2019, nell’ambito delle celebrazioni per il cinquecentenario dalla morte di Leonardo Da Vinci.

Presente anche il Museo della Battaglia e di Anghiari che è stato invitato direttamente dalla Regione Toscana assieme a Palazzo Strozzi ed al Comune di Vinci visto lo spessore delle iniziative programmate.

L’incontro su Leonardo Da Vinci si è svolto di fronte ad un numeroso pubblico (formato da curiosi, appassionati, addetti ai lavori, scolaresche) e ha visto la partecipazione tra gli altri anche dei rappresentanti della Regione Toscana (l’assessore al turismo Stefano Ciuoffo, la vicepresidente e assessore alla cultura Monica Barni) e del nuovo direttore di Toscana Promozione Francesco Palumbo. Il Museo della Battaglia e di Anghiari è stato rappresentato dal direttore Gabriele Mazzi che nel suo intervento ha illustrato le due prestigiose mostre programmate ad Anghiari nel 2019 e la “straordinaria relazione che unisce le iniziative legate alla battaglia con il territorio”.

Saranno due grandi appuntamenti suddivisi in altrettante grandi mostre, differenti nella forma, ma unite dalla necessità di mettere in evidenza messaggi universali legati al Genio di Vinci. Leonardo celebrato nella sua umanità ci ricorda infatti la discordia ovvero pazzia bestialissima, del suo tempo e del nostro.

Gli eventi in programma ad Anghiari nel 2019 sono:
– Dal 1 maggio al 4 agosto l’esposizione di un inedito di Emilio Isgrò “Emilio Isgrò per la Battaglia di Anghiari di Leonardo”
– Dal 1 settembre al 12 gennaio del 2020 la mostra in collaborazione con Le Gallerie degli Uffizi – L’arte di governo e la Battaglia di Anghiari.