Chiostri Acustici tra Umbria e Toscana: successo per la serata la Chiostro del Museo Diocesano

CITTÀ DI CASTELLO – Il secondo appuntamento inserito nell’iniziativa Chiostri Acustici tra Umbria e Toscana VI Edizione si è tenuto a Città di Castello nel suggestivo Chiostro del Museo Diocesano mercoledì 17 luglio scorso alla presenza di un numeroso pubblico.

Il concerto dal titolo Classica vs Contemporanea ha visto esibirsi il Quartetto Ascanio composto da Damiano Babbini Violino I, Francesco Bagnasco Violino II, Costanza Pepini Viola e Catherine Bruni Violoncello. L’evento nasce dalla collaborazione con Il Suono Contemporary Music Week IV Edizione, iniziativa musicale che ha come l’obiettivo fornire un’opportunità di ricerca, sperimentazione crescita a musicisti provenienti da tutto il mondo. Il Quartetto Ascanio si forma nel 2004 dall’Orchestra da Camera del Trasimeno e si perfeziona presso la Scuola di Musica di Fiesole, studia con grandi musicisti di tutto il mondo e si è esibito in numerosi e prestigiosi festival d’Italia.

Nello scenario del trecentesco Chiostro i quattro musicistici hanno eseguito con straordinaria maestria musiche di Franz Schubert, di Matteo Tunzo, Jinwook Jung e Juan De Dios Magdaleno coinvolgendo con sonorità classiche e contemporanee un pubblico attento e partecipe. Catia Cecchetti ha aperto la serata e salutato i componenti dell’Ensemble Suono Giallo: Michele Bianchini, Andrea Biagini, Laura Mancini e Simone Nocchi.

Presenti anche l’assessore alla Politiche scolastiche Rosella Cestini e alle Politiche sociali Luciana Bassini del Comune tifernate e il presidente del consiglio comunale di San Giustino Ginevra Comanducci.