Burri la pittura Irriducibile presenza città di castello a venezia fundazione cini

“Burri la pittura, irriducibile presenza”: boom di visitatori, 974 al giorno

VENEZIA – Si è conclusa con numeri da record, domenica 28 luglio, la grande retrospettiva antologica dedicata all’artista tifernate Alberto Burri, dal titolo “Burri la pittura, irriducibile presenza” tenutasi presso la Fondazione Cini, all’Isola di San Giorgio Maggiore di Venezia. In 69 giorni sono stati ben 67.219 i visitatori alla mostra, con una media di 974 ingressi al giorno.

La mostra è stata curata da Bruno Corà, Presidente della Fondazione Burri, e organizzata dalla Fondazione Giorgio Cini e dalla Fondazione Burri in collaborazione con Tornabuoni Art e Paola Sapone Mcia. Co-curatrice del progetto mostra Chiara Sarteanesi.

“Burri la pittura, irriducibile presenza è stato un progetto, concepito appositamente per Venezia, – spiegano gli organizzatori – capace di ripercorrere cronologicamente le più significative tappe del percorso del Maestro della “materia” attraverso 50 importanti capolavori provenienti dalle collezioni di tutto il mondo”.

Grande soddisfazione per il successo di questa mostra è stata espressa dal Presidente Bruno Corà, sia “per i numeri della mostra e per le continue visite di grandi artisti, giornalisti, collezionisti, critici nazionali e internazionali”.