Alla Rocca inaugurazione della mostra “Corpi seducenti: nudi di donna”

UMBERTIDE – Sabato, 9 giugno, alle 17, nell’ambito della stagione espositiva 2018, verrà inaugurata alla Rocca la mostra d’arte «Corpi seducenti: nudi di donna», a cura di Giorgio Bonomi e Alice Belfiore.
La mostra, che vedrà protagoniste tre pittrici e quindici artiste/fotografe, vuole evidenziare che l’arte – sopratutto quella realizzata da artiste – sa rappresentare il nudo femminile nei suoi aspetti “seducenti”, in quanto portatore di bellezza, di evocazione e appunto di seduzione.
In un mondo come l’attuale, pieno di nudità volgari se non oscene, si vogliono ribadire i canoni della bellezza che la nostra cultura, dall’arte greca ad oggi, ha vissuto e non deve perdere. Si potranno ammirare opere che raffigurano corpi “nudi”, nella loro interezza o per parti.
Partendo da un pensiero di Paul Valèry: «Il nudo per i pittori figurativi è il più ragguardevole oggetto del mondo. Quello che è l’amore per i narratori e per i poeti, il nudo lo è per gli artisti della forma», i curatori hanno voluto evidenziare questa tematica attraverso la pittura e la fotografia, e, per quanto riguarda quest’ultima, con quella forma particolare che è l’autoscatto fotografico, riferendosi anche alla decennale ricerca di Bonomi sull’autoritratto fotografico. Sarà edito un catalogo con un testo dei curatori e un’immagine per ogni artista. Esporranno alla Rocca le pittrici Deborah Coli, Antonietta Innocenti e Giulia Mugianesi e le fotografe Glenda Boriani, Marina Buratti, Miriam Colognesi, Adriana Festa, Silvia Gaffurini, Elisa Girelloni, Luisa Lanza, Fabiana Laurenzi, Chiara Lombardi, Andreina Polo, Letizia Rostagno, Adriana Scalise, Brigitte Tast, Roberta Toscano e Laura Valle.
La mostra sarà visitabile fino al 15 luglio tutti i giorni, dal martedì alla domenica dalle ore 10,30 alle ore 12,30 e dalle ore 16,30 alle ore 18,30.