Al via un salotto culturale lungo il Corso e poi la mostra “A ricordo di dove”

SANSEPOLCRO – Da oggi, mercoledì 16 ottobre, a sabato 19 ottobre, CasermArcheologica allestirà un salotto culturale animato dagli artisti e dai ragazzi dell’Associazione, in uno dei fondi sfitti di Sansepolcro, al numero 146 di Via XX Settembre, aperto a tutta la cittadinanza dalle 17 alle 19.30.

L’invito è quello di raccontare le vicende della strada-cuore della Città e di immaginarne il futuro.

Nel primo appuntamento, in programma questo pomeriggio alle ore 17.15, Donatella Zanchi racconterà le storie del Corso ai bambini.

Poi nei giorni successivi, si susseguiranno tanti negozianti che rievocheranno le vicende storiche delle proprie attività: Moschina, Ivano Martini, Lucina Lanzi, Sonia Fortunato, Giordano Leonardi hanno già aderito ma c’è ancora modo di partecipare per chi ha storie, immagini, ricordi da condividere.

Sabato 19 ottobre alla chiusura del negozio aprirà la mostra presso CasermArcheologica, in Via Aggiunti 55, “A ricordo di dove” dedicata alla figura di Minerva Muglioni, ultima erede di Palazzo Muglioni che a inizio del 1900 qui teneva salotti culturali.

Per info: casermarcheologica@gmail.com