Al Teatro dei Riuniti il saggio di fine anno del Centro Studi Danza

UMBERTIDE – Torna come da tradizione l’ormai noto appuntamento con l’Associazione Sportiva Dilettantistica Centro Studi Danza ed il suo Saggio Spettacolo di fine anno scolastico.

Una formula nuova quest’anno: una pomeridiana domenica 16 giugno alle 17 che vedrà esibirsi tutti i ragazzi dei corsi di danza classica -dai piccolissimi di 3 anni del corso di Ludodanza, alle ragazze del corso di V anno accademico-, un serale lo stesso giorno alle 21:15 dedicato completamente ai corsi di danza contemporanea, modern, experimental hip hop e breakdance e una replica dello spettacolo di classico lunedì 17 alle 21:15.

Non cambia il luogo, il teatro storico della nostra città che con la gestione dell’Accademia dei Riuniti ha riaperto da questa stagione ufficialmente i battenti, il Teatro dei Riuniti.
La scuola, diretta da Maria Paola Fiorucci, è da anni impegnata nel territorio nella promozione di attività di formazione inerenti la danza con diverse iniziative, in quest’anno scolastico ha partecipato alla realizzazione degli eventi organizzati in occasione delle Fiere di Settembre e dalla Fratta di fine 800, ha organizzato all’interno del centro stage e laboratori con insegnanti di fama internazionale e ha partecipato con le proprie allieve a Rassegne e Concorsi del settore note in tutta l’Umbria, riportando a casa sempre numerosi premi e riconoscimenti tenendo altro il nome di Umbertide.

Lo spettacolo di quest’anno, sotto la direzione artistica di Maria Paola Fiorucci, laureata all’Accademia Nazionale di Danza in Roma, l’organizzazione di Barbara Cagnini e la direzione tecnica di Fabio Galeotti porterà in scena per il classico il Carnevale degli Animali coreografato da Marta Benvenuti con le musiche di Saint-Saëns e La Bella Addormentata con le coreografie originali di Marius Petipariadattate da Maria Paola Fiorucci e la musica di Čajkovskij, la domenica sera vedrà sul palco Home, uno spettacolo che nasce dall’ideazione registica di Paolo Rosini e Afshin Varjavandi e le coreografie di Marta Benvenuti, Leonardo Farabi, Paolo Rosini e Afshin Varjavandi dove gli allievi del CSD di Umbertide porteranno in scena un alternarsi di linguaggi moderni della danza, componendo uno spettacolo caratterizzato da continue diversità, scene quiete, virtuosismi fisici, energia e poesia.

Non mancheranno gli ospiti neanche quest’anno: nella serata di domenica si esibiranno gli INA innprogress atelier, corso di alta formazione professionale di danze urbane, sostenuto dalla compagnia Dejádonné e spazio performativo CentroDanza Perugia, ideato da Afshin Varjavandi e composto dai giovani danzatori che lo seguono nel suo personale stile e metodo: Chiara Morelli, Gioele Papa, Chiara Parretta, Emma Viceconti.
Tra loro, Jenny Mattaioli, carismatica e storica danzatrice di INC innprogress collective.